venerdì 18 gennaio 2019
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2019/2020
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 

    GLI ARTICOLI DI ERIDANOSCHOOL
- Astrologia e dintorni

IL SALE
     a cura di Stefano Capitani
 
IL SALE
UNA PROPOSTA PER L’ESALTAZIONE DI SATURNO IN VERGINE

A proposito della querelle in corso sulle inversioni delle esaltazioni di Saturno ed Urano, prendendo come ipotesi l’esaltazione di Saturno in Vergine opposta alla Luna in Pesci, descrivo qui di seguito il metodo principale della produzione del sale da cucina.

Nella produzione del sale/Saturno risultano evidenti forti corrispondenze con l’asse zodiacale Pesci/Vergine. Infatti, come vedremo, intervengono dialetticamente tutti e tre i pianeti domiciliati sia nei Pesci (Nettuno, Luna e Giove) che nella Vergine (Y, Saturno [?] e Mercurio).

Va precisato che tutte le operazioni che qui di seguito saranno sommariamente descritte, oggi avvengono con macchine industriali, per permettere una lavorazione più redditizia con un minor sforzo.

Il sale è noto fin dall’antichità. Infatti cinesi, greci e romani lo impiegarono sia come antisettico, sia come principio medicamentoso (entrambi Vergine) che come alimento.

Viene ricavato per la maggior parte dal mare mediante il metodo delle “saline”. Nelle saline si fa arrivare l’acqua del mare (Nettuno) che attraverso un sistema di canalizzazioni viene immessa in una serie di bacini intercomunicanti: si passa quindi dalle acque libere del mare aperto ad una situazione di maggior calma e passività di queste acque raccolte in bacini circondati da arginature (Luna). L’acqua del mare entra in una prima serie di vasche durante i periodi di alta marea (quindi ancora una volta influenza lunare) e qui si lasciano depositare i sali meno solubili e le sostanze in sospensione. La soluzione risultante passa poi in una seconda serie di bacini, detti bacini di concentrazione, nei quali si compie l’evaporazione dell’acqua. Raggiunto il punto di saturazione, comincia a depositarsi il cloruro di sodio in cristalli. Risulta quindi evidentissima la dialettica tra Luna (acqua dei bacini di raccolta) e Saturno (cristallizzazione)!

La dialettica di Giove (Pesci) con Mercurio (Vergine) simboleggia la crescita (Giove) dei cristalli, a seguito di un cambiamento della struttura atomica dei sedimenti mediante scambi (Mercurio) ionici. La presenza dell’ipotetico Saturno esaltato in Vergine (segno della precisione e regolarità) crea i cristalli e cioè una “struttura atomica regolare”. I cristalli infatti sono una forma particolare della materia e, tra l’altro, non è affatto detto che un minerale sia un cristallo.

Il sale viene raccolto in grandi mucchi ed esposto all’azione degli agenti atmosferici (Y) che ne asportano i sali di magnesio, facilmente solubili (dialettica Y/Nettuno) la cui presenza gli conferirebbe un sapore amaro e altre caratteristiche negative.

Da notare che l’accoppiata Mercurio (commercio) – Saturno (sale) in Vergine ha anche una corrispondenza storica. Infatti romani, greci ed egizi lo impiegarono anche come moneta per gli scambi commerciali (ancora dialettica Mercurio/Giove); per secoli, il sale è stato un prodotto indispensabile e di grande valore economico, in quanto il principale mezzo conosciuto per la conservazione dei cibi (Vergine!!!).

Nelle regioni fredde (Norvegia, Siberia ecc.) l’estrazione avviene ancora per mezzo di saline, ma la concentrazione del sale anziché sull’evaporazione del solvente è basata sul congelamento (ancora una volta Saturno!). Il punto di saturazione viene perciò raggiunto mediante l’allontanamento del ghiaccio. Successivamente la soluzione già satura viene fatta evaporare mediante caldaia.

L’impiego del sale è estremamente vasto. Tra l’altro viene impiegato per la produzione dei saponi (pulizia/Vergine). Per le sue proprietà antisettiche (Vergine) viene tutt’oggi impiegato nella conservazione di sostanze alimentari quali per esempio carni, pesce, burro, formaggio ecc. con metodo della salatura (Saturno). Viene anche impiegato per ottenere miscele frigorifere a base di ghiaccio e sale (Saturno) e per la preparazione della salamoia.

“Nelle notti d'estate, quando c'è la luna, sembrano montagne e distese di neve che non si è sciolta e resiste al tempo. Neve che profuma di mare”.

Con questa mirabile ed inconsapevolmente poetica descrizione della dialettica Luna (Pesci) – Saturno (Vergine), viene raccontato il percorso fotografico (fotografi Costantino Ferlauto, Andrea Scardova e Riccardo Vlahov) che ha documentato la produzione del sale nel corso di un anno, attraverso le stagioni e le fasi più importanti del lavoro dei “salinari”, in una mostra promossa dal Comune di Cervia ed allestita presso il Magazzino del Sale “Torre” dal 11 aprile al 15 agosto 1998.

 

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010