sabato 19 agosto 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 

  GOOD NEWS DI ERIDANO SCHOOL - Astrologia e Dintorni


Petizione per dire no alla mattanza delle vacche sacre della Ndrangheta
inserita il 13/05/2015 11:34:20

Una petizione per dire no all'uccisione delle 'Vacche sacre' della 'Ndrangheta decisa dal prefetto di Reggio Calabria Claudio Sammartino. E' quella lanciata su Firmiamo.it per salvare la vita agli animali che da anni vengono lasciati pascolare senza controlli creando danni a colture e disagi alla viabilità su strada e su rotaia.

Un’azione fin troppo definitiva secondo i promotori della petizione che si schierano contro la decisione del prefetto e propone una soluzione rispettosa della vita degli animali. Preso atto che il problema deve essere risolto, la petizione propone il sequestro degli animali e la loro riallocazione in nuove aree dove le 'Vacche sacre' possano continuare a vivere.

Nel testo si legge: "Uccidere è una soluzione facile e veloce di un Paese che non sa governarsi. Organizzarsi e preservare la vita di questi animali sarebbe invece la risposta di un Paese intelligente e democratico verso tutti, animali compresi”. E ancora: "Se le povere vacche sono lasciate pascolare senza controlli, di chi è la colpa? Dell’uomo o dell’animale? E se la colpa è dell’uomo, perché è l’animale a farne le spese, addirittura con la vita?".

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nuovo Nucleo operativo del Corpo Forestale dello Stato
inserita il 03/12/2007 17:39:30

Il nuovo Nucleo operativo del Corpo forestale dello Stato per rafforzare la sicurezza e la tutela ambientale.

Esso concorrerà a svolgere attività di prevenzione e repressione dei reati ambientali nelle aree naturali protette di rilievo nazionale e internazionale.

“L’istituzione di un nuovo nucleo operativo del Corpo forestale dello Stato presso il Ministero dell’Ambiente – dichiara il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Paolo De Castro – rappresenta un prezioso e decisivo passo in avanti nella lotta per la salvaguardia delle ricchezze naturale del Paese. Grazie a questa nuova struttura del Corpo forestale dello Stato si intensificherà la collaborazione tra due Ministeri che, a diversi titoli, si occupano di tutela dei beni naturali, in una sinergia positiva che contribuirà a dare risultati importanti nel contrasto ai crimini ambientali.”

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le tartarughe ritornano sulle spiagge italiane Le tartarughe ritornano sulle spiagge italiane
inserita il 01/09/2007 16:14:40

Quest'anno, infatti, con ben 20 nidi concentrati in Sicilia, Calabria e Puglia, l'Italia e' entrata nella classifica dei Paesi piu' ''visitati'' da questi particolarissimi ''turisti''.

Lo rende noto il Cts Ambiente, l'associazione che in Italia coordina il progetto nazionale Tartanet, promosso dalla Commissione europea attraverso il programma Life Natura e dal Ministero dell'Ambiente, con l'aiuto delle associazioni Lega Pesca e Agci Agrital.

In tutto il Mediterraneo sono circa 5mila i nidi che ogni anno vengono deposti lungo le coste. Turchia, Libia e Cipro sono i Paesi piu' importanti nel Mediterraneo per la nidificazione di questa specie protetta a livello internazionale, la cui sopravvivenza e' a rischio per la progressiva scomparsa dei siti adatti alla nidificazione oltre che per inquinamento, traffico nautico e pesca.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Graffiti artistici sul muro della discordia Graffiti artistici sul muro della discordia
inserita il 05/06/2007 15:08:46

Il muro eretto a Baghdad per dividere due comunità, sciiti e sunniti verrà ricoperto da dei murales artistici graze all'ìmpegno di ben 40 artisti.

In tutto il Paese, ma nella capitale Baghdad in particolare, purtroppo la presenza di questo tipo di costruzioni, a protezione contro i continui attacchi che si verificano, è sempre più in espansione.

I graffiti rappresentano scene di vita in Iraq, paesaggi affascinanti lungo il deserto e richiami al glorioso passato del Paese, ai tempi in cui sulle sponde dei due fiumi Eufrate e Tigri (la Mesopotamia) si sviluppava la più grande civiltà dell’epoca, quella degli Assiro-Babilonesi.

Se vi saranno altri muri, annuncia uno degli artisti, Talib Mushin, anche questi saranno dipinti, sempre nell’attesa di vederli cadere giù

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IL GLOBAL PEACE MEDITATION DAY IL GLOBAL PEACE MEDITATION DAY
inserita il 18/05/2007 10:40:03

Il Club di Budapest di cui fanno parte prestigiose organizzazioni internazionali da anni impegnate per la diffusione della pace nel mondo, organizzano una serie di eventi mondiali coordinati per promuovere la pace sul nostro pianeta e per dimostrare scientificamente che il
pensiero collettivo indirizzato ha il potere di modificare gli eventi.

Il Global Peace Meditation Day si terrà domenica 20 maggio 2007.
L’obiettivo è di coinvolgere moltissime persone, in tutti i continenti, perché possano incontrarsi per meditare insieme sul tema della pace sul pianeta e su come ristabilire l’armonia con la natura.

Lo scopo della meditazione è quello di aggregare, in parti diverse del mondo, una massa critica di cittadini interessati e spiritualmente impegnati, per meditare o pregare al fine di guarire, attraverso il potere della loro coscienza collettiva, il nostro pianeta, strappato dalle guerre e dalla violenza, minacciato dal punto di vista ecologico e in grande pericolo.

Al fine di provare l’esattezza di questa ipotesi, gli effetti della meditazione saranno verificati da uno speciale gruppo di ricerca dell’università americana di Princeton, guidato dal professor Roger Nelson.
I risultati saranno diffusi alla stampa e al pubblico in tutto il mondo.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Firenze: la capitale dell'umorismo in terapia. Firenze: la capitale dell'umorismo in terapia.
inserita il 16/05/2007 10:06:19

Patch Adams e i maggiori esperti internazionali saranno al al congresso europeo a Firenze che per l'occasione si veste a tema con rassegne, stand.

Un evento fatto da tanti ingredienti in una città che cercherà di far scoprire come l’umorismo possa essere esteso a tante realtà: dalla psicoterapia alla medicina, dalle istituzioni pubbliche ad altre diverse situazioni.

Prima, durante e dopo l’appuntamento congressuale (che si terrà dal 14 al 17 giugno a Palazzo dei Congressi) si terranno la rassegna fotografica, lo stand in piazza ed eventi benefici, come la Cena di Solidarietà che la sera del 16 giugno si terrà a favore della Fondazione Meyer nella suggestiva location di Palazzo Budini Gattai a cui parteciperà Patch Adams.

La comicità e l’umorismo, come spiegano i responsabili del Servizio Terapia del Dolore dell’Ospedale Meyer: “Queste attività sono molto importanti per la qualità di vita del bambini ma vanno usate in modo corretto, dando spazio anche all’ascolto del dolore e della sofferenza. Non sono progetti improvvisati. Tutt’altro, sono concepiti in un percorso assistenziale che coinvolge i medici, gli psicologi, gli infermieri che lavorano accanto al bambino e al genitore”.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Parte la nona edizione della Settimana della cultura Parte la nona edizione della Settimana della cultura
inserita il 11/05/2007 11:11:26

Si intitola “C'è l'Arte anche per te” la settimana della cultura organizzata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che si svolgerà su tutto il territorio nazionale dal 12 al 20 maggio 2007.

Sono previsti in tutta Italia oltre 2000 eventi tra archeologia, architettura, arte, archivi, biblioteche, cinema, paesaggio, spettacolo.
L’evento si propone di promuovere e valorizzare i luoghi d’arte, in cui saranno organizzati eventi culturali, laboratori, visite guidate, convegni, mostre, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche e speciali iniziative per i giovani, all’insegna di una grande festa diffusa sul territorio e aperta a tutti.
Tutte le manifestazioni in programma possono essere consultate nel sito http://www.beniculturali.it/, dove è possibile effettuare ricerche personalizzate per regione, provincia, titolo dell’evento, data, argomento, luogo.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Lotta contro i criminali dell'ambiente Lotta contro i criminali dell'ambiente
inserita il 07/05/2007 12:19:29

Arriva il ddl contro i criminali dell'ambiente: carcere che nei casi più' gravi potrà' arrivare fino a dieci anni e multe salate, fino 250 mila euro, ma anche sconti di pena per chi collabora.

Il disegno di legge sugli eco-reati, 5 articoli, prevede: i reati di associazione a delinquere finalizzata al crimine ambientale, di disastro ambientale, di traffico di rifiuti e inquinamento.

Per il traffico di rifiuti, sono tre le specie diverse di reato e riguardano rifiuti ordinari, tossico nocivi e materiale radioattivo o nucleare.
Per il più' lieve la pena al massimo e' di 5 anni di reclusione; per il più' grave, che riguarda materiale radioattivo o nucleare, si arriva a un massimo di 6 anni con multe da 50 mila a 250 mila; ma se c'è' pericolo di vita per le persone la reclusione può arrivare fino a 10 anni.

Il provvedimento prevede anche sconti di pena in caso di ''ravvedimento operoso'', ovvero quando il responsabile del reato aiuta concretamente le autorità' a ricostruire i fatti, a individuare i complici.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

  1 l 2 l 3 l 4 l 5 l 6 l 7 l 8 l 9 l 10 l 11 l 12 l 13 l 14 l 15 l 16 l 17 l 18 l 19

Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010