martedì 4 agosto 2020
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2020/2021
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 


    IL FORUM DI ERIDANO SCHOOL - ASTROLOGIA E DINTORNI

  FORUM - Torna indietro - Torna al Forum - Inserisci una risposta

DOMANDE e RISPOSTE
   
  PER CHIARA INESIA
discussione inserita da PAOLA
 
Cara Chiara mi rivolgo al tuo sapere, stamattina mi sono accorta avere l'alopecia in testa, ora la mia domanda è secondo la medicina olistica l'alopecia è una perdita di energia di forza è vivere nella tristezza vero? però la cosa che mi serve sapere è se si presenta dopo mesi di sforzi o se si presenta ora perchè ora sto male mi spiego meglio, io ho passato dal febbraio 2007 all'ottobre 2007 un periodo stressantissimo molto pesante di lavoro lavoro lavoro a dicembre ho mollato tutto e tutti e mi sono trasferita in una città più tranquilla più silente sotto tutti i punti di vista sto sempre sola infatti, ora quello che vorrei capire è se l'alopecia mi è venuta adesso perchè sto soffrendo ora o mi è venuta come risoluzione di tutto quello stress che ho subito nei mesi passati, ora prenderò un pò di vitamine tu che mi consigli? avevo anche letto che l'alopecia è una conseguenza di una candidosi non curata è vero? o forse tutta questa solitudine per me non va bene non so che pensare aiutami tu! grazie

____________________________________________________________________________________________________

 RISPOSTE A QUESTA DISCUSSIONE 5 - Inserisci una risposta a questa discussione
 
A CURA DI
inserita il 15/05/2008 10:12:43

- Cara Paola,

mi fa molto molto paicere questo tuo intervento e viene a corrispondere esattamente ai miei dubbi.
Non so se hai seguito i miei ultimi post, ma comunque sono proprio nella fase in cui non so dire se la malattia è davvero sempre il segnale di qualcosa che non va nell'anima o se invece indica la risoluzione di quel problema, oppure se serve a qualcos'altro.

Il fatto, cara Paola, è che dopo avere studiato tutto quello che ho studiato ....mi rendo sempre più conto che non so, che non posso sapere ciò che si cela dietro a misteri così grandi della vita.

Ci sono mille teorie sul significato della malattia, tutte logiche e giuste allo stesso tempo anche se molto divergenti fra loro ....io credo solo che tu sola puoi sapere a cosa corrisponde la tua alopecia ....io potrei dirti che per certi aspetti potrebbe essere che stai trascurando una certa tua parte femminile, potrei dirti che hai soprattutto forse valorizzato, utilizzato troppo la tua parte maschile, razionale, che forse hai perso molta energia nei conflitti che hai vissuto, oppure come dici tu può anche essere il segno che stai risolvendo ciò che prima era un problema.

Per quanto riguarda la solitudine ....è un gran toccasana, bisogna solo riuscire a viverla con consapevolezza, accettarla come un momento necessario per noi, ci serve per ricontattare i nostri bisogni più profondi ....se vuoi vai a leggere la mia risposta al post di Aral "Le difese di Plutone-Saturno" forse, non so, ti potrai ritrovare un pò in ciò che ho scritto.

Sai, cara Paola, in tutto ciò che viviamo più pace nel cuore mettiamo e meglio riusciamo a vivere le cose, con questo intendo consapevolezza e accettazione di ciò che viviamo.
Io credo sia così, perchè lo sai anche tu, se incominci a impensierirti troppo ovviamente i disturbi aumenteranno se invece stai un pò in silenzio e ti ascolti ti rendi conto di ciò di cui hai bisogno, se sei stanca, sai che hai bisogno di riposo e di ricaricarti mangiando bene, sano, con vitamine, i giusti sali minerali, ecc. ....saprai anche che è meglio che ti tieni lontana da situazioni troppo stressanti ....se è questo che senti è come se tu fossi in convalescenza e dunque è importante che rispetti questo momento e che ti coccoli, certo la solidine è brutta, fa stare tristi, ma gli animali quando sono ammalati si ritirano dal gruppo per curarsi, così se questo è il tuo caso non temere questo momento di solitudine, è necessario, ma passerà!

Solo tu puoi conoscere davvero il significato di ciò che ti sta accadendo e probabilmente tutto ciò che hai scritto è tutto vero, un aspetto, secondo me, non esclude l'altro.

Prenditi cura di te, un grande abbraccio!

Chiara Inesia

Chiara Inesia
 
inserita il 15/05/2008 10:29:30

- Ho letto ora i tuoi post con Lidia,

sai cara Paola, io credo che una donna debba essere sempre donna e che sia lei che debba essere conquistata ....basta frustrazioni, non ti pare??!!!
Anche tu meriti di essere cercata e corteggiata!!!!
Se ti comporti da uomo ....ovviamente anche il tuo corpo potrebbe trasformarsi in un uomo ....se ti comporterai più da donna allora anche il tuo corpo potrà riprendere le sembianze della donna ....la donna sta, è ferma, passiva, è lei che si fa corteggiare e non quella che corteggia, non si concede se non dopo avere appurato che è il maschio migliore, il più forte, il più leale, il più coraggioso, il più fedele o tutte le cose che rientrano nei tuoi valori .....l'astinenza è giusta e necessaria ....basta buttarsi via e concedersi a chi non ha dimostrato di saperti rimanere accanto ....non ti pare?
Basta frustrazioni, no?
Oppure vuoi continuare nella frustrazione?

Sta a te la scelta!
Gli uomini scappano solo se sono dei vili, gli uomini coraggiosi non scappano, gli uomini "veri" sono loro che ti cercano, ma per far sì che ci sia uno che ti cerca devi essere tu che ti devi mettere nell'ottica delle idee di essere cercata, voluta ....forse c'è, come dici, una scarsa considerazione di te che non ti concede di soddisfare le tue normali esigenze, forse c'è una difficoltà di contatto con i tuoi veri bisogni ....o meglio forse sei proprio tu che non ti senti degna che i tuoi bisogni vengano soddisfatti .....certo puoi continuare a pensarla così ....oppure puoi cambiare pensiero, puoi provare a sforzarti a cambiare pensiero.

Forse puoi incominciare a pensare che anche tu sei un essere meraviglioso che si merita l'amore, che anche tu vai bene come sei, che anche se sei irruenta ciò può piacere alla persona che saprà accettarti con i tuoi pregi e i tuoi difetti ....chi non accetta l'irruenza dell'altro molto spesso è solo una persona che ha paura, dell'altro e ancor più di se stesso e della propria ombra!!!!

Non è facile certo cambiare certe abitudini ....ma si può fare cara Paola, si può fare!!!!!

Cari saluti ancora!

Chiara Inesia

Chiara Inesia
 
inserita il 15/05/2008 16:54:04

- CHE MERAVIGLIA CHE PAROLE MERAVIGLIOSE ME LE SCRIVERò A CARATTERI CUBITALI E LE APPENDERò IN CAMERA!!!!!APPENA HO UN ATTIMO DI TEMPO TI RISPONDO BENE BENE....

PAOLA
 
inserita il 16/05/2008 11:31:51

- tutto giusto tutto vero solo che mi sembra un periodo storico dove se non fai un pò l'uomo non ottieni niente... ora gli uomini sono come delle lolite scappano fuggono vanno corteggiati hanno paura vivono nel terrore non si buttano più nel fuoco per te davvero sai io penso che sia dura rimanere anni e anni senza un bacio senza una carezza e penso che alle volte morta per morta preferisco corteggiare per avere quei 5 minuti di speranza che poi dopo sia peggio di prima però alle volte come canta fiorella mannoia come si cambia per non morire,,,,, io non ho mai fatto l'uomo nel senso di corteggiare è il periodo storico che mi sta imponendo di cambiare il mio vero io. non so sbaglio di certo infatti ieri dopo aver riletto attentamente il tuo post ho chiuso una storia triste perchè hai ragione è così triste farsi amare per forza solo che la debolezza di 8 anni di delusione ammazzerebbe e farebbe capitolare chiunque credo...ti mando un bacio e davvero grazie per il coraggio che mi hai dato!

paola
 
inserita il 16/05/2008 14:22:32

- Cara Paola,

io credo che non dovremmo consentire a niente e a nessuno di cambiarci, tanto meno al periodo storico.
Ho tante amiche sposate con uomini che sanno amare, che sanno stare, che vogliono e che sanno crescere affianco alla loro donna e con la propria famiglia nelle cose belle e anche nelle cose meno belle.
Credo che ciò che tu scrivi sia vero solo in parte, forse sei solo tu che hai attirato fin'ora una tipologia di uomini così, non so.

Capisco che la solitudine sia molto dura, che stare anni interi senza una carezza è ancora più dura, ma perchè doversi buttare via?
Io credo che fino a che saremo disposte a scendere a troppi compromessi, compromessi che vanno contro la nostra vera natura, i nostri veri valori, allora certo incontreremo solo uomini che cercano quei compromessi.

Credo veramente che se prima non impareremo ad amare noi stesse non sapremo farci amare da un altro.

Parli di 8 anni di delusione ....e mi dico che una delusione viene quando c'erano delle aspettative che sono state disilluse e penso anche che dovremmo sempre prenderci la responsabilità noi di ciò che affibbiamo agli altri, perchè credo che se si adottano tutte le precauzioni, se si cerca di indagare e di scoprire se quella persona è davvero ciò che vuole fare credere, ciò che noi vediamo, ciò che noi vogliamo credere, allora indubbiamente di delusioni si parlerebbe molto meno.

Credo che la delusione nasca da una smania di bisogno di amore e finchè non si sarà disposti a stare senza quell'"amore" che tanto si brama, si farà fatica a sviluppare una sana identità indipendete dall'altro.
Certo che tutti abbiamo bisogno degli altri, ma non credo sia sano cambiarsi perchè si ha bisogno degli altri. Questa è dipendenza, non è amore, che si trasforma poi in masochismo che per forza attira poi il sadico al fine di perpetuare lo schema malsano e di mai uscire dalla dipendenza affettiva.

Il deserto è duro, fa male, ma è purificante, è costruttivo, aiuta a tirare fuori talmente tanti doni da sè che non ci si può neppure immaginare.

Io non credo che siano gli uomini che siano sbagliati, credo che sia il criterio con cui si scelgono questi uomini che forse è sbagliato.
Ma per scegliere bisogna sapere distinguere il bene dal male, distinguere ciò che è bene per sè da ciò che è male per sè, per sapere distinguere il bene dal male bisogna ascoltarsi, essere in profondo contatto con sè con i sensi fini e forti, bisogna conoscersi, conoscere i propri valori e ciò che si crede giusto per Sè.

E per potersi conoscere ed entrare così in profondo contatto con sè e con i propri bisogni credo che sia necessario un certo periodo di solitudine o meglio di silenzio di tutto ciò che parla fuori ....se siamo sempre nella confusione o attenti a quell'uomo o a quell'altro come potremo riuscire ad ascoltarci?

Non so, queste sono le mie riflessioni, le mie esperienze ....e ti dico anche che tutti quegli uomini che io ho incontrato e che avevano paura, poi ho scoperto che non riflettevano nient'altro che la mia paura, il mio terrore di entrare in relazione, la mia incapacità di stare, di avere fiducia nell'altro, ecc. ....cose che mai avrei creduto di me ....ed invece che tali poi si sono rivelate e svelate con mia grandissima sorpresa.
Ma una volta che mi sono conosciuta, poi ho anche potuto rispettarmi di più, rispettare la mia vera natura, con tutte le belle conseguenze che ne scaturiscono.

Ma questo è ciò che è valso per me, magari per te è diverso, non so.
Cari saluti!

Chiara Inesia


Chiara Inesia
 
 
 
1
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010