mercoledì 5 agosto 2020
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2020/2021
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 


    IL FORUM DI ERIDANO SCHOOL - ASTROLOGIA E DINTORNI

  FORUM - Torna indietro - Torna al Forum - Inserisci una risposta

DOMANDE e RISPOSTE
   
  MALATTIE PSICOSOMATICHE E ASTRI
discussione inserita da stellina blu
 
Buongiorno a tutti,
vorrei chiedervi un parere riguardo alla tendenza a somatizzare o meno di una persona e al collegamento che ciò potrebbe avere con il t.n e gli astri.So che Chiara Inesia è un'esperta in questo campo e spero vivamemte che possa partecipare alla discussione e che chiunque voglia dia il suo parere a riguardo. io soffro di collon irritabile da molto tempo, e la cosa è peggiorata negli ultimi mesi. sono una che tende a somatizzare molto e questo l'avevo collegato ai miei valori toro e alla rabbia che a volte tendo a trattenere e che implode magari in modo brusco causandomi piccole gastriti o coliti. ho letto che anche plutone in sesta casa (come nel mio caso) potrebbe essere collegato a malattie psicosomatiche. Voi confermate tutto ciò? o pensate che dipenda semplicemente da un periodo più stressante del solito? più in generale che pianeti e che segni dobbiamo analizzare per comprendere i meccanismi di una malattia psicosomatica?
grazie a chi vorrà partecipare
stellina blu

____________________________________________________________________________________________________

 RISPOSTE A QUESTA DISCUSSIONE 9 - Inserisci una risposta a questa discussione
 
A CURA DI
inserita il 08/11/2009 19:32:40

- Ciao Stellina blu,
premesso che non tutte le malattie sono specificatamente psicosomatiche anche se il nostro aspetto emozionale influisce comunque sempre in percentuale più o meno elevata su di esse.....

Poi bisogna che capiamo bene quale è il tuo problema, bisogna capire cosa intendi per colite, se è un alternarsi di alvo stitico e diarroico o cosa.

Da un certo punto di vista psicosomatico la malattia del colon è attribuibile a una difficoltà di esprimere se stessi, o meglio alla paura di essere giudicati.

Secondo altri parametri le funzioni digestive sono soprattutto correlate dalla milza che a sua volta potrebbe essere inibita dal fegato ...ecco una rabbia repressa potrebbe portare ad una stasi di energia del fegato che va ad inbire il lavoro dela milza e di tutto l'apparato digestivo e portare a feci tendenzialmente diarroiche, ad esempio.
Però non si può non tenere conto anche dell'alimentazione, in questo caso specifico ad esempio cibi umidi andranno ad aggravare il deficit della milza, quali latte, formaggi, sughi e intingoli vari ....così come anche il caffè può essere irritante per il colon e anche altri cibi lo possono essere, quali lieviti o verdure fredde o insalata che potrebbero non essere digerite bene e fermentare nell'intestino.
Insomma il quadro è sempre complesso e va studiato bene facendo una corretta anamnesi.

Comunque a livello più specificatamente psicosomatico il fegato è colpito dalla rabbia, sia rabbia repressa che troppo espressa e in particolar modo dalla rabbia per un senso di mancanza, di mancato nutrimento.
Invece qualcosa che arriva all'improvviso e che proprio non si riesce a digerire colpisce lo stomaco e può contribuire all'insorgenza di una gastrite che sarà comunque aggravata dall'ingestione di cibi caldi, piccanti, speziati, ecc.

Personalmente credo che i valori toro siano collegati alla difficoltà di accettazione, di trasformazione ....attività tipiche della milza (trasforma e trasporta le essenze ricavate dal cibo) caso strano!!!!!!
Dunque si potrebbe dire che il tuo problema è quello di non riuscire ad accettare i cambiamenti, le trasformazioni necessarie, forse di non riuscire ad accettare di non essere nutrita come tu vorresti, di non avere ciò che tu vorresti, che senti che ti manca ....tutto ciò fa rallentare la milza e i processi digestivi a lei collegati.

Se così fosse ....allora forse dovresti imparare più a lasciare andare, accettare con più "filosofia" certi eventi .....questo ti creerebbe meno senso di mancanza (fegato), non ti creerebbe rabbia (fegato e vescica biliare) e così non si avrebbe la stasi di energia di fegato che inbisce la milza.

Ma se così non fosse, bisognerebbe capire meglio la tua sindrome.
Spero di averti dato spunti utili, cari saluti!

Chiara Inesia

Chiara Inesia
 
inserita il 09/11/2009 19:13:36

- cara Chiara inesia,
grazie mille per aver risposto e aver così scrupolosamente spiegato le varie possibilità di diagnosi. La mia è una colite spastica che si aggrava o esce fuori in particolari stati emotivi e in momenti di maggiore stress. è interessantissimo per me quello che spieghi riguardo al fegato perchè so bene di non aver avuto e di soffrire ancora per una mancanza di contenimento. a questo si aggiunge un'insoddisfazione, perchè nonostante gli sforzi non riesco in molti settori ad ottenere ciò che vorrei e a trovare ciò che cerco e questo crea rabbia che va ad accumularsi proprio lì nel fegato...cosa mi consiglieresti di fare come medico? esisstono terapie naturali che aiutino ad identificare meglio il problema e a risolverlo?
non lo so negli ultimi post nel forum si è parlato di riflessologia plantare, ma so che esistono anche altre alternative e volevo sapere cosa proporresti tu...
grazie mille!

stellina blu
 
inserita il 10/11/2009 12:24:34

- Ciao Stellina blu,
beh ...il primissimo consiglio è ....di godere di quello che hai!!!!!!!!
Ti sembrerà poco ma è il passo più importante che credo si possa fare quando si soffre perchè non si ha quello che si vuole.... inutile piangere per quello che non si ha, inutile lamentarsi ...meglio godere di quello che si ha, meglio sempre, io credo, vedere il bicchiere mezzo pieno piuttosto che mezzo vuoto ...giusto per riprendere anche la discussione che facevamo con Lara.
Tanto l'insoddisfazione evidentemente ti appartiene ....non so se hai pianeti in segni di fuoco ...normalmente è il fuoco che non si accontenta mai, che vuole sempre di più ....per cui ...meglio imparare a godere di quello che si ha ...questo non impedisce di volere progredire e fare passi in avanti, ma possibilmente senza aggiungergi la sofferenza dell'insoddisfazione, che comunque ti apparterrebbe a prescindere ....se avessi quello che vuoi ora, poi saresti insoddisfatta per altri motivi, sarebbe sempre così ...è una cosa che appartiene a te, probabilmente non dipende da ciò che hai o che non hai.

Poi a livello medico io ti consiglierei o una cura omeopatica o meglio ancora forse una cura con la medicina cinese, agopuntura e fitoterapia cinese a me stanno piacendo molto, per cui mi sento di consigliartele, ma sempre da esperti e qualificati professioniti, medici con una certa esperienza alle spalle!!
Se mi dici dove abiti, magari provo ad informarmi.

La colite spastica dovrebbe indicare un'ipersensibilità al vento ...che è tipica di chi ha disarmonie di fegato ....e nel caso sarebbe bene che evitassi cibi acidi ....aggravano la disarmonia.
Normalmente chi ha problemi a livello di fegato ha difficoltà a pianificare la propria vita a trovare uno scopo nella vita ....ecco come ritroviamo perfettamente il simbolo di Giove della nostra astrologia!!!
Per curiosità come è messo nel tuo tema Giove?
Cari saluti!

Chiara Inesia


Chiara Inesia
 
inserita il 10/11/2009 13:21:21

- cara Chiara Inesia,
grazie ancora per tutto! è verissimo che sono ipersensibile al vento che colpisce sia i miei cervicali sial la pancia che poi mi fa male. il mio giove non mi pareva messo così male: si trova in bilancia , sesta casa, ed è congiunto a saturno, sestile ad urano e trigono al mio sole. però per sicurezza ti lascio i miei dati magari l'attuale transito di saturno sopra il mio giove natale sta ampliando anche questi problemi al fegato. non ho molti pianeti di fuoco che possano spiegare l'insoddisfazione e la sofferenza che ne deriva...
21.05.81 ore 4.53 PN

stellina blu
 
inserita il 11/11/2009 11:32:31

- cara Stellina blu,
la tendenza a somatizzare nel tema natale si vede molto dalle difficoltà di elaborazione dei contenuti psicologici interni. Ora, chiaramente, dove abbiamo quadrature ed opposizioni li ci sono punti fragili in cui risulta difficile l'integrazione e, allora, quelli sono punti in cui possiamo sempre somatizzare.. però anche quando ci sono valori ed opposizioni tra la sesta e la dodicisma ho visto che ci sono particolari difficoltà in questo senso.. perchè il passaggio non sempre è facile.

Tu parli di gastriti e coliti.. che sono somatizzazioni tipiche della "difficoltà di digestione" il che vuol dire che potrebbero esserci difficoltà sull'asse TORO SCORPIONE che può indicare che l'intero processo.. ingoiamento, digestione ed espulsione è non perfettamente funzionante in qualche punto.. e quindi a volte ingoi troppo e poi hai bisogno di liberarti in modo drastico di cose che non sono fantastiche per te.
Devi lavorare su questo in particolare. Un abbraccio Lidia

Lidia
 
inserita il 11/11/2009 11:48:15

- grazie Lidia pe ril tuo intervento,
io sono toro ascendente toro ed ho una bella opposizione fra il mio sole in prima casa ed urano in settima, quindi quello che dici potrebbe essere vero. Ho postato i miei dati a Chiara Inesia nel post precedente perchè lei mi parlava di possibili problemi al fegato e mi chiedeva com'era messo il mio giove nel t.n. io credo che le difficoltàù stiano nel non aver ancora trovato la mia strada, la giusta direzione da seguire e questo mi ha portato in passato a percorrere tratti di sentieri non miei...con conseguenti insoddisfazioni, bocconi amari da digerire ecc. io amo scrivere, sento che mi appartiene, ma so bene da torella come sono che questo non mi può garantire l'indipendenza, ed è un conflitto che sento crescere. voi che ne pensate? potrebbe essere la causa magari di tutto e di un fegato intasato?


stellina blu
 
inserita il 11/11/2009 18:26:21

- Cara Stellinablu,
riesco a guardare il tuo tema solo ora ...e come non hai pianeti di fuoco?? La tua luna sagittario??? E il tuo sole congiunto a Marte??? E giove trigono al sole??? E il tuo nodo di origine in Leone???
Direi che di fuoco nel tuo tema ce n'è abbastanza. ...di fuoco non espresso ancora più, credo!!!!!
Credo che il tuo problema potrebbe essere evidenziato ora proprio dalla congiunzione di saturno alla tua congiunzione natale Giove-Saturno.
Con il tuo saturno natale così attaccato a Giove forse la tua "espansione" è stata un pò castrata, mi sembra possa proprio indicare questa difficoltà a sentirsi "pieni", a non sentirsi nella strada giusta.
Il tuo amare scrivere può essere benissimo una passione, inzialmente magari, poi quello che accade nella vita non si sa, ma certo se non ci si prova non lo si saprà mai ...la tua luna sagittario-Nettuno chiede molto ...il sole toro tende a trattenere ....spero quell'urano opposto tu lo riesca presto ad integrare ....allora potrai volare senza troppe zavorre sempre ben radicata comunque alla terra come a te piace e come è giusto che sia.
In bocca al lupo!!!!!
Comunque oltre al fegato io terrei in seria considerazione anche la Milza ....visti i tuoi doppi valori toro!!!!
Ciaooo!!!

Chiara Inesia

Chiara Inesia
 
inserita il 12/11/2009 14:41:52

- cara Chiara inesia,
grazie per la tua risposta! io non avevo mai considerato il marte ed il mio giove come elemento di fuoco, dato che anche se entrambi si relazionano al sole, sono comunque in segni che li esalta poco(marte -toro e giove in bilancia). forse però è proprio da lì che deriva l'insoddisfazione dalla mancata espressione di quel fuoco o come dici tu anche del fuoco represso! qual'è una delle vie più consone al fuoco per essere incanalato? la creatività? l'azione? il viaggiare che costantemente vorrebbe la mia luna sagittario?
un'ultima cosa, parlando dio fegato....il mio giove natale sta ricevendo oltre che la congiunzione di saturno anche la quadratura di plutone dal capricorno....ritorniamo alle patologie psicosomatiche legate al fegato?
grazie e un abbraccio forte!!!

stellina blu
 
inserita il 12/11/2009 19:29:21

- L'interpretazione che ti ho dato, riguardo alla materia astrologica è la mia ovviamente, non so se tutti possano essere d'accordo su questo, ma io credo che quello che tio ho scritto abbia il suo razionale.
Il fuoco vuole brillare e creare, trasformare, se non erro, ma non psnare a quello che vuole il fuoco o la luna sagittario, pensa a quello che vuoi tu ora, perchè questa è l'unica cosa che puoi percepire nel profondo e che può davvero guidarti, poi casomai la strada che decidi di percorrere ti porterà ad altro ....infatti non è la meta che conta, ma il viaggio!!!!

Indubbiamente i transiti riflettono una situazione emotiva, psicologica personale che chiede trasformazione e struttura, Plutone e Saturno .....più tutto il resto che possono chiedere Plutone e Saturno a quella tua congiuzione.
Indubbiamente c'è uno stimolo particolare in questo momento per il tuo giove ......forse è proprio il momento che sciolga quei nodi che lo vedevano troppo trattenuto ....per cui non penserei alla malattia, quanto piuttosto alla guarigione ....dunque trova il mezzo migliore per aiutarti ...sicuramente il tuo corpo ti stai dicendo che devi occuparti di lui, che c'è qualcosa che non va come dovrebbe.
In bocca al lupo!!!
Cari saluti!!!

Chiara Inesia

Chiara Inesia
 
 
 
1
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010