giovedì 27 giugno 2019
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2019/2020
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 


    IL FORUM DI ERIDANO SCHOOL - ASTROLOGIA E DINTORNI

  FORUM - Torna indietro - Torna al Forum - Inserisci una risposta

AFORISMI
   
  PENSIERI DI CAPRICORNO...
discussione inserita da Stef
 
"Giornate, giornate intere, dalla sera al mattino, quante se ne sono dovute consumare per arrivare a questo pomeriggio. Niente da fare. Niente a portata di mano. Solo il mare sempre uguale. Si crede sempre che sia oggi il giorno in cui si è più soli. Ma non è vero, lo si è ogni giorno di più. Ci si dice ogni mattina che è impossibile fare un altro passo su una simile strada e la sera ci si accorge che abbiamo ancora percorso un nuovo tratto di solitudine. Non si pensa a niente di importante, a niente di diverso da ciò che si pensava, ma anche quei pensieri diventano dei fantasmi, buoni soltanto ad essere pensati dalla testa quando la testa non pensa a niente. [...]
"Dopo giorni e giorni di solitudine si finisce per esser contenti di stare nella propria ignoranza, prender fuoco con lei in un'improvvisa, bella fiammata. Allora non bisogna più turbarle, quelle lente fiamme dritte, non bisogna più dire niente, niente che riveli un qualche parere su qualsiasi cosa. Rinnovarsi nell'ignoranza.
"Si guarda il mare. A forza di vedere solo lui ci si consuma contro di lui, si consumano del tutto i pochi ricordi che si hanno. Chissà quale delirio di ignoranza ci trascinerà con sé. Si potrebbe impazzirne, ne sono sicura. Ma si resta sempre chiusi fra queste quattro membra, queste braccia, queste gambe così impregnate di timidezza, sempre. E tuttavia, a forza di vedere solo lui, il mare ti invita sempre più chiaramente, nel suo linguaggio da sordomuto, a fare qualcosa di definitivo. Forse gettare all'aria tutto il tuo pudore, tutta la tua dignità come un vestito sporco. Bisognerebbe osare di guardarsi, guardare se stessi fino a ballare una danza solo per sé; uscire da me stessa fino a ballare me stessa, ballare davanti ai miei occhi il trionfo della mia ignoranza assoluta di me e di tutto. [...]
"I miei pensieri. Più li tengo in disparte, più assordanti che mai ritornano, come comari ciarliere. Eccoli qua, tutti al loro posto, non ne manca uno. Li riconosco. Robaccia, e se ne mancasse qualcuno ne soffrirei. [...]
"Una voglia, una sola, sempre la stessa. Vorrei ricominciare ancora tutto, lasciare dietro a me una scia perfetta, farlo presto, presto, prima della vecchiaia, prima di non averne più voglia. Ma, contemporaneamente, so già che non ne ho più voglia, che forse non ne ho mai avuta. E' terribile. Ci si può consolare del fatto di non riuscire a raggiungere l'impossibile, ma non di non volerlo. L'impossibile stesso, mi annoia anticipatamente. Non posso nascondermelo. [...]
"No, niente è del tutto precluso a chi ancora non è morto. Entro domani avrò anche io il mio posto. Che lo voglia o no. E dove mi porteranno, attraverso giorni e giorni, lo ignoro. Potrei cercare di fermarmi qui sotto la pioggia e rifiutarmi di andare avanti, ma non servirebbe a niente. Sarebbe sempre un posto per me, una specie di posto. [...] Mi sono sovraccaricata di drammi, sono esplosi ovunque, da tutte le parti. E ne sono responsabile. O comunque si potrebbe crederlo; quanto a me so che la cosa mi è indifferente. Non c'è niente da fare contro la noia e io mi annoio, ma un giorno non mi annoierò più. Presto. Saprò che non ne vale la pena. L'avrò, la vita tranquilla".

Da "La vita tranquilla" di Marguerite Duras

Ho riportato qui qualche stralcio tratto dal libro della Duras, perchè rispecchia molto bene il mio stato d'animo attuale, alcuni pensieri ricorrenti circa la solitudine, forse tipici del capricorno. Contiene riflessione, sconforto, ma anche speranza in qualcosa di migliore. Certa che in tanti capiranno...
Se qualcuno è ancora in tempo... evitate di chiudervi nella solitudine. Uscirne non è sempre così semplice anche quando lo desidera fortemente.
Un abbraccio

____________________________________________________________________________________________________

 RISPOSTE A QUESTA DISCUSSIONE 13 - Inserisci una risposta a questa discussione
 
A CURA DI
inserita il 10/07/2012 12:42:51

- X ora ti abbraccio forte forte anima sensibile

Shay
 
inserita il 10/07/2012 17:30:59

- Ciao principessa... grazie, abbraccio acchiappato e ricambiato

Stef
 
inserita il 10/07/2012 19:33:51

- Ue'!
La solitudine ci mette davanti ciò che siamo veramente, perchè quando siamo sole non possiamo tenere la maschera e viene fuori l'aspetto autentico di noi.
Frase banale: a volte si è soli in una moltitudine ed è una brutta sensazione.
E, in questo tempo storico, molti si sentono, per i più svariati motivi, soli anche in una società così sfacciatamente socievole e piena di mezzi di comunicazione sempre in evoluzione, ma, attenzione, solo virtualmente, Facebook ecc. ecc. mantiene le distanze, pur permettendo di parlare, anche spudoratamente, di se stessi, ma a debita distanza. Poi nella realtà di tutti i giorni quello che manifestiamo in maniera virtuale, giace nascosto da qualche parte, mettiamo la maschera che la società ci impone di indossare per sopravvivere in mezzo agli altri, per avere un lavoro che ci permetta di vivere in questa società ( dove sono le persone?) astratta e piena di statistiche che decidono anche per chi ne è fuori cosa va bene e cosa no. Che ci dice che abbiamo bisogno di questo e di quello, anche se non è vero, ma per essere riconosciuti dagli altri dobbiamo accettare, altrimenti ci dichiarano asociali o peggio ci emarginano.
La solitudine ci permette di aver a che fare con una persona che è ciò che è, anche nei suoi virtuosismi cerebrali e nella sua noia.
Anch'io, in questo periodo mi sto annoiando da morire. se il copione quotidiano è sempre lo stesso a lungo andare annoia, come un bel film visto troppe volte, stufa.
O forse ciò che un tempo destava il mio interesse è morto e nella noia sto elaborando un nuovo progetto esistenziale? Mah. io ci provo.
Il Sacro Graal?....io ci provo, non so come, non so quando, ma ci provo.
Come brace nascota dalla cenere, prima o poi riprenderà vigore e la fiamma esistenziale sfavillerà di mille colori.
Ciao.

ELena
 
inserita il 10/07/2012 20:30:59

- http://www.youtube.com/watch?v=i9XQ-V5m514&feature=related



non ho molta voglia di scrivere prendi quel che viene.
Cara,ti posso solo dire che vivi in una terra magica, fatti accogliere da essa, dalla tua natura selvaggia, e quando ti senti sola stringi un albero...fagli sentire il battito del tuo dolore..in cambio donagli l'amore che brilla dentro di te oltre il buio delle prove...e dona qualche mollica di pane a la natura x ringraziare di averti accolta..tuffati tra le onde di quel mare...che guardo sempre nelle foto di quando ci passavo le estati da bimba e che porto nel mio cuore...affidati a quel nettuno cristallino che scioglie e lava via ogni pesantezza purificando l'anima di chi sà mollare solo accogliendo il dolore senza opporre resistenza...Ti abbraccioooo

Shay x Stef
 
inserita il 10/07/2012 20:42:55

- Ciao Elena,
la solitudine per me non è mai stata un problema, l'ho sempre detto e credo sarà così sempre. In questi anni appena trascorsi poi è stata a dir poco fondamentale. Ma ora sto sentendo sulla mia pelle la rinascita e di conseguenza avverto il desiderio di uscire dall'isolamento... e meno male perchè c'è stato un momento in cui ho temuto di non riuscire ad uscire dal buio.
Non era un problema di sentirsi tagliata fuori o non riconosciuta, ma un mio allontanamento volontario, necessario per elaborare e vivere quello che mi stava presentando la vita. Però come dicevo ora uscirne non è semplice... piano piano ci si prova.

Facebook e tutte 'ste robe mi interessano molto poco... mi piace la comunicazione vera, di pancia, di sentimento, di anime e credo siano in pochi ad usarlo in questo modo... ma proprio perchè non ci sono dentro e non conosco il meccanismo non mi sento di dare giudizi.

Insomma non è una questione di volersi unire alla massa quanto piuttosto ritrovarsi e riconoscersi in una nuova dimensione di vita più vera e ripartire. Solo "sentendosi" davvero nel profondo ci si può accostare agli altri in maniera onesta e piena.
Un salutone

Stef
 
inserita il 10/07/2012 20:46:15

- Ma non ti devi mica preoccupare se non ti senti di scrivere tesoro... grazie per la luce che riesci sempre ad infondere, ti basta davvero sempre molto poco..
Bacio

Stef per Shay
 
inserita il 10/07/2012 21:08:36

- Fà caldo!!poi ci sono molte macchie solari dal sole, e internet cade di continuo!!
Brava,hai scelto l'isolamento consapevolmente per scoprirti...questa è la parte trasmutata del eremità.di saturno...concordo con te, che le persone le volgio guardare negli occhi..voglio sentire il loro odore..non mi fermo mai davanti a un monitor..in questi anni nè ho sempre prese alcune poi e viste dal vivo..e non centrano storie o flirt..se m'interessasse questo basta un attimo..ma non cerco quello non mi è mai interessato,sono sempre stata più grande della mia età sono dovuta crescere in fretta...e benedico tutte le dure profe affrontate il dolore se oggi sono quella che sono;)
Ti percepisco molto,sento molta introspezione in te portata alla luce ora sai chi è la Stef di ora..e comprendo bene pure quando dici di uscire da l'isolamento..quante volte si fà..e poi si ritorna nella mischia..o come fai a confrontarti a vedere cosa hai imparato stando da sola e a donare ad altri ciò che hai fatto tuo?Grazie a te tesoro;)non mi preoccupo tranqui..è che poi la mano va da sola e quello che mi arriva dal cuore trasmuto in parole, son fatta così,merito anche delle batoste degli ultimi tempi..un compleanno tostino,ma mi ha resa più forte più consapevole più presente...e ringrazio gli artefici...senza di loro non avrei fatto un altro passo nella mi crescita personale...

Shay
 
inserita il 11/07/2012 10:22:39

- Mi dispiace che il compleanno non sia passato nel migliore dei modi... vabbè che le prove temprano ma a chi ne ha viste tante come te ogni tanto ci vorrebbe in cambio qualcosa di grande... di immenso come la tua anima. Io nel mio piccolissimo ti faccio il mio regalino, anche se in ritardo... sono sicura che apprezzerai... è dedicato tutto a te!

http://www.youtube.com/watch?v=WYIyawulDZo&feature=channel&list=UL

Un bacione

Stef x Shay
 
inserita il 11/07/2012 14:00:05

- Tesoro grazie già mi hai fatto emozionare solo con questo pensiero che hai avuto sei tanto cara....
Si ora sono in tregua..tagliati rami secchi per far posto al nuovo,che sò arriverà e sarà un bel regalo...devo avere ancora pazienza,ormai mia fedele alleata;)ma non mollo!
Senti un pò mi dai il titolo del video invece del codice?perchè dal codice mi dà un orologio di cartier!!

un abbraccioooo

Shay x Stef
 
inserita il 11/07/2012 15:11:27

-
Aahah no, non doveva essere quello il regalo...!! Comunque il codice è giusto, in ogni caso: wikiBasil's video - nel Sinis, ottobre

Ciao Ciao

Stef
 
 
 
1 l 2
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010