luned 5 dicembre 2022
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2022/2023
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 
INTRODUZIONE ALL'OROSCOPO 2020
 
 

Oroscopo dell’anno 2022

Anticipazioni

Introduzione all’anno

Avevamo ipotizzato che il 2021 sarebbe stato un anno complicato in quanto,  la triplice congiunzione in Capricorno di Plutone, Saturno e Giove del 2020 che faceva un aspetto con i segni di Terra che sono ovviamente conservatori,  poneva un’enfasi non proprio rassicurante sulle posizioni che avrebbe assunto potere internazionale; non era facile valutare l’impatto di questi tre archetipi sul piano sociale, economico, politico e, soprattutto sul modo in cui avrebbero gestito la pandemia.

Con l’inizio delle vaccinazioni – gennaio 2021 - molti pensavano che la situazione sanitaria sarebbe pian piano migliorata e che la vita potesse tornare alla normalità, magari con qualche precauzione ma con la certezza  che  il virus  sarebbe stato sconfitto.

Ovviamente possiamo anche dire che con questi pianeti alla fine del Capricorno in opposizione al Cancro  e Nettuno e Giove in Pesci, in opposizione alla Vergine, l’idea che la SCIENZA avrebbe salvato l’umanità ha iniziato a farsi largo nella popolazione proprio nel momento in cui coloro che avevano interessi specifici iniziavano a farsi scudo della così detta “scienza” o parte di essa, per introdurre qualcosa di completamente diverso rispetto al progetto di  salvare le persone dalla pandemia.

Ovviamente, l’ingresso di Saturno in Acquario nel 2021 ha avvalorato il concetto di dare fiducia alla scienza e così è iniziata  una campagna mediatica finalizzata a portare il vaccino a tutti;   molto inquietante è il fatto che L’Acquario si oppone al Leone (che è il segno della vita)  e quadra i due segni più “naturali” dello Zodiaco.. ovvero, Toro e Scorpione. 

Personalmente ho sempre ipotizzato che l’era dell’Acquario portasse con sé la necessitò di acutizzare i sensori personali in modo da saper distinguere,  attraverso la conoscenza, il vero dal falso.

Così, anche per via della quadratura tra Saturno e Urano in Toro, si è iniziata a creare una spaccatura tra coloro che si sono subito apprestati ad andarsi a vaccinare e coloro che hanno avuto dubbi dato che il vaccino era assolutamente sperimentale per cui  non si sono piegati ai diktat governativi anche in virtù del fatto che  l’informazione libera era abbastanza contraria o, almeno, manifestava perplessità rispetto a questo modus operandi e dava enfasi all’idea di poter scegliere liberamente.

Il 6 di agosto si è arrivati al GREEN PASS che, via via,  ha diviso gli Italiani in due categorie che pian piano si sono estremizzate nei  buoni ed obbedienti  (che ovviamente potevano avere il Green Pass, una sorta di lasciapassare che iniziò ad essere spacciato come una carta di libertà  degli immuni) e i cattivi e disobbedienti che non ne hanno il diritto perché, nell’informazione si lascia passare il concetto che possono   infettare gli altri.

L’opposizione che Nettuno pone alla Vergine e la  quadratura  ai Gemelli (due segni mercuriali) hanno praticamente dato vita ad una informazione completamente falsata tendente a sostenere che coloro che non si vaccinano siano praticamente untori, esseri asociali, terroristi che non hanno a cuore il bene e la salute pubblica e, come tali, da chiudere, da condannare ed additare fino ad  obbligarli a munirsi di green pass da tampone per recarsi sul luogo di lavoro; ovviamente i tamponi valgono 48 ore per cui devono essere fatti 3 volte alla settimana, alla modica cifra di 15 euro ciascuno cosa che, per un lavoratore, diventa un contributo di 180 euro mensili che non tutti sono in grado di sopportare.

In poco tempo l’informazione è diventata utile e il dissenso praticamente negato e in questo possiamo vedere la deriva dittatoriale sempre più potente.

Attraverso il MAIN STREAN è inoltre passata l’idea che la libertà non sia più un diritto sancito dalla costituzione ma che debba essere conquistata attraverso il vaccino e il green pass, cosa che ha insinuato nella psiche della gente comune  il pregiudizio che sia giusto così e che chi non si uniforma possa legalmente essere discriminato e ricattato,  magari in ultimo anche chiuso in casa, senza stipendio e senza assistenza.

In effetti, nonostante le evidenze ormai conclamate che i vaccini non stanno salvando l’umanità dato che anche i vaccinati si ammalano e possono  contaminare quanto i non vaccinati dal momento che la loro durata non è quella paventata dal pensiero unico, continuano ad essere pubblicizzati e “imposti” con mezzi assolutamente ambivalenti e ricattatori e, la maggior parte delle persone pensano che sia giusto così e che sia normale impedire la libera circolazione a coloro che non sono vaccinati, stigmatizzati nella categoria dei “no vax”.

Ora siamo  a fine anno e si sta nuovamente allungando lo stato di emergenza il che comporta nuove difficoltà  per diverse categorie  di lavoratori – in particolare coloro che lavorano nel turismo -  che vedono per l’ennesima volta crollare le prenotazioni e la presenza di turisti nel nostro paese; tra le altre cose,  gli obblighi che  via via si estendono vengono  recepiti come “normali” e, anche se lo stato di emergenza al momento non esiste, ma  viene pretestuosamente tirato in ballo per scongiurare l’intasamento delle terapie intensive che di fatto non c’è e che, a detta degli esperti e dei medici non allineati,  la situazione attuale,  alla fine del 2021,  è senza dubbio diversa da quella dello scorso anno e, in pratica, totalmente gestibile.

Ovviamente, a fronte di informazioni che, ormai con internet e le tv via web non possono più essere fermate,  sono tanti i dubbi che si affacciano ad una fetta di popolazione alla quale non può essere messo il bavaglio e che, pertanto,  continua ad interrogarsi sulle reali finalità di queste chiusure e  restrizioni.

Due date sono da tenere presenti per quanto riguarda il 2021: il 15 ottobre e il 6 di dicembre.. la prima introduce l’obbligo del GREEN PASS per il lavoro e per i ristoranti, i bar e i luoghi di divertimento e di svago; la seconda introduce il SUPER GREEN PASS che, di fatto,  incrementa gli obblighi e impedisce a coloro che non sono vaccinati o guariti dal COVID di  poter fare una vita normale, andando magari al cinema o al ristorante..
In particolare, l’introduzione del super green pass ha finito per penalizzare i ragazzi che, dal 6 di dicembre possono andare a scuola ma non possono prendere i mezzi pubblici per spostarsi. Una legge terribile se consideriamo l’importanza che, per loro, hanno la socializzazione e la possibilità di muoversi liberamente anche in virtù del fatto che per loro il covid è di solito leggero e non pericoloso.

Per non parlare dei controlli che, ovviamente, sottraggono le forze dell’ordine al normale lavoro di protezione dal crimine,  per multare quelli che non hanno il super green pass sugli autobus, sulla metropolitana e sui treni.

Sono state promulgate regole a dir poco schizofreniche del tipo  che una persona che lavora in un ristorante può farlo con il green pass da tampone ma, se si siede per mangiare nello stesso luogo di lavoro, deve avere il super green pass, oppure quella che si può andare in palestra con il green pass da tampone, ma non si può andare nello spogliatoio della stessa perché, nel caso, ci vuole il green pass rafforzato o ancora che, si può prendere un caffè al bancone ma non ci si può sedere, anche se i tavoli sono distanziati tra loro.

Ovviamente a fronte di ciò che accade ci si  domanda se chi ci governa sta giocando a dadi a  scapito degli italiani o se, come è più facile pensare, sia realmente intenzionato a punire coloro che non si vogliono vaccinare, trattandoli come fuorilegge, o come – non cittadini - pur in presenza di una legge che  consente di scegliere.

La fine del 2021 è dunque caotica, piena di dubbi e di interrogativi rispetto al futuro. La domanda è: cosa ci riserverà il 2022?
Sappiamo che Venere starà per i prossimi due mesi in Capricorno mentre Giove sarà in Pesci.. entrambi gli archetipi vorrebbero un alleggerimento della situazione, un ritorno al dialogo favorito anche dalla presenza di Mercurio in sosta tra Acquario e Capricorno.

Possiamo dunque ipotizzare che si possa passare a condizioni tipo quelle inglesi o spagnole oppure, andremo  verso una ulteriore recrudescenza che tenderà a limitare sempre di più la vita di coloro che non si piegano a certi diktat, calpestando ciò che garantisce la nostra bella e vituperata  costituzione?

L’emergenza imposta dal governo continuerà ancora, oppure finalmente si comprenderà che il virus ha un suo modo di lavorare e che, continuerà ad esserci indipendentemente dai vaccini e dalle restrizioni?  In pratica, si comprenderà che bisogna convivere con esso ritornando alla così detta “normalità” che per ora sembra un miraggio nel nostro paese mentre, in altri, si sta sperimentando con successo.

Purtroppo, dal punto di vista astrologico le cose continuano ad essere complicate poichè la quadratura tra Urano e Saturno che è presente a gennaio, andrà pian piano allentandosi ma non si scioglierà in quanto, a settembre/ottobre del 2022 si ripresenterà, cosa che terrà ancora vivo il conflitto nonostante momenti in cui ci potrebbero essere delle aperture anche a fronte di tutto ciò che arriva dall’estero.

Questa quadratura rappresenta molto bene la condizione sociale in cui stiamo vivendo che, ovviamente, sta palesando che il Covid e il vaccino sono diventati strumenti che consentono, fin troppo velocemente, di andare incontro al grande cambiamento del sistema economico che viene imposto con le maniere forti, tritando coloro che dovranno vivere questa transizione con le nuove leggi imposte dalla comunità europea.

Si sente parlare di NUOVO ORDINE MONDIALE,  di NEW RESET e di GREEN ECONOMY e  tutto questo  non è di  facile decodificazione per le persone comuni, nel senso che al di là del fatto che sicuramente un cambiamento debba esserci,  non è facile ipotizzare attraverso quali gioghi dovremo passare per realizzare quello che, nelle stanze dei bottoni, si pensa di raggiungere velocemente a scapito di tutti coloro che dovranno inciderlo sulla loro pelle.

L’Italia sembra  essere la nazione nella quale si stanno sperimentando una serie di cose:  è quella con la legislazione più restrittiva a fronte di una vaccinazione di quasi il 90% della popolazione, pur sapendo che nazioni quali il Portogallo e Gibilterra che hanno vaccinato più del 100% della popolazione si trovano comunque ad avere un numero di  vaccinati che contraggono la malattia – e non  sempre in forma leggera -  cosa che dovrebbe far recedere sull’idea di vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anche in vista dei tanti effetti avversi ormai noti. Se così non è, forse siamo di fronte ad una volontà di resettare, in modo drastico e distruttivo, l’economia della nostra nazione che resta potente sotto il profilo del design, della tecnologia e, soprattutto, dell’accoglienza in termini di alimentazione, di turismo e di arte cosa che forse non va più bene all’ establishment.

Le domande che ci poniamo sono queste? Come reagiranno le persone sul piano collettivo?  Astrologicamente sappiamo che Nettuno   dovrebbe rappresentare un grande risveglio delle coscienze anche se,  almeno per il momento, sembra  non portare verso un ritorno ad una  spiritualità più profonda ma si manifesta più come propaganda e come comunicazione falsata e ingannevole, tesa ad impaurire e plagiare le persone, minandone così la volontà e la capacità di vedere lucidamente ciò che sta accadendo.  Sappiamo però che gli archetipi fanno il loro lavoro e questo significa che Nettuno in opposizione alla Vergine sta in realtà disgregando e dissolvendo lentamente il modo di pensare comune ed anche la fiducia che le persone hanno nelle istituzioni e in una certa parte della scienza che non accetta il contradditorio e il dubbio, suoi fondamenti essenziali.

Anche Plutone in Capricorno, in opposizione al Cancro sembra porsi come lo STATO che si sostituisce alla capacità di autoprotezione individuale ma sappiamo che non è così e che sta invece facendo un lavoro profondo di trasformazione del vecchio modo di fare politica e di gestione del potere. Plutone potrà essere molto complicato il prossimo anno ma, senza dubbio, porterà fuori la verità.. per quanto cruda potrà sembrare.
                                                    
Forse, stiamo temporaneamente assistendo all’affacciarsi dell’Ombra dell’Acquario che, come tristemente sappiamo, sogna  un mondo perfetto in cui l’umano sia ridotto a robot che esegue gli ordini e che, soprattutto, non sia pensante;  anche questo non potrà sopravvivere a lungo giacchè l’ordine NATURALE delle cose non starà a guardare e prima o poi ripristinerà la sua legge.

Marte farà una lunga sosta in Gemelli.. e potrebbe rappresentare la possibilità di una ribellione dei confronti del MAINSTREEM;  dall’altra potrebbe invece fotografare una recrudescenza nei confronti della comunicazione libera  tacciata di confondere le menti; in ogni caso, anche questo non farà che esasperare gli animi, portando le persone a non accettare ulteriori imposizioni.

Astrologicamente dobbiamo essere fiduciosi in quanto Nettuno sta lavorando affinchè la coscienza e l’anima collettiva si elevino  e diventino  sempre più lucide e meno asservite al potere. Anche Saturno, che anche se attualmente sembrerebbe dare man forte ai vecchi poteri, trovandosi nel segno dell’Acquario, lavorerà affinchè ogni individuo impari a pensare con la propria testa  evitando di nutrirsi di ciò che gli organi di potere  somministrano sotto forma di informazioni e leggi.

In pratica, bisognerà uscire dal tunnel della PAURA nel quale siamo precipitati  ma dovremo anche unirci; sarà fondamentale capire che vaccinati e non siamo tutti sulla stessa barca dato che il vero  problema non sta nella malattia del covid ma nella continua limitazione delle libertà  e dei diritti sacrosanti,  quale quello di scegliere, di lavorare e  di potersi muovere liberamente senza avere il consenso.
Dobbiamo smettere di fare il gioco dei potenti che,  come sempre è stato, vogliono dividerci per poi poter imperare; se saremo uniti, individueremo con facilità quello che è il nemico comune ben simboleggiato nella perdita delle libertà e della democrazia.

Bisognerà anche imparare a far sentire la  nostra  voce sulle decisioni che vengono prese a tavolino senza alcuna consultazione popolare,  quale quella di imporre regole capestro per mettere in regola dal punto di vista energetico le nostre case, cosa che si potrebbe fare con maggior gradualità, come del resto anche l’introduzione dell’elettrico nelle automobili.
Bisognerà che diventiamo più informati dato che la conoscenza sarà fondamentale per cui dovremo sapere con precisione cosa  significherà appoggiare l’intera economia sull’ energia pulita, dal momento in cui, soprattutto  noi italiani non abbiamo elettricità e  dobbiamo comprarla all’estero pagandola 10 volte il dovuto.
 
Anche il problema dell’inquinamento andrebbe affrontato dopo aver messo tutte le persone in grado di conoscere la verità su ciò che inquina di più o di meno; in effetti, dovremo sapere se le tantissime batterie che  fanno andare avanti le auto, saranno facilmente smaltibili oppure se, anche in questo caso, l’informazione sia tendenziosa e tesa a far rottamare a tutto l’occidente le vecchie auto con l’intento di farne acquistare di nuove; il punto sarà che nessuno si porrà il problema di coloro che non potranno fare questa sostituzione.

Negli anni a venire - con Plutone che nel 2024 entrerà in Acquario al quadrato dello Scorpione e del Toro, -  le cose potrebbero migliorare sotto questo profilo, nel senso che le persone prenderanno maggior coscienza e, magari, interverranno in maniera più consona a quello che il potere tenderà ad imporre.

Il rischio grande è che vogliano impostare l’ideologia della Fabian Society che, apparentemente sembra essere al servizio della gente, mentre, in realtà, è  finalizzata a schiacciarla e a toglier loro ogni libertà, esattamente come vuole il suo simbolo: un lupo travestito da agnello!

 

Come dice il grande Jung: ogni individuo è un tassello del grande puzzle dell’umanità e, quel tassello, solo ognuno di noi lo può mettere, ovviamente prendendo maggior coscienza di ciò che succede attorno.

Non sentiamoci più impotenti perché tali non siamo se diventiamo attenti, consapevoli e capaci di non accettare ciò che non è giusto e che non premia la libertà sia individuale, nè collettiva.

Termino augurando a tutti un buon Natale  e un buon 2022,  cercando di avere fiducia nell’astrologia e negli archetipi  non dimenticandoci  di operare un risveglio che ci permetta di diventare impermeabili alle paure  che via via ci verranno paventate. Occorre pensare che,  anche se siamo piccoli, siamo però una moltitudine.. e, insieme, possiamo fare tanto.

Lidia Fassio

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010