mercoledì 21 agosto 2019
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2019/2020
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 
SEGNO DEL MESE DELL'UOMO SU ERIDANOSCHOOL
 
 
 
  dal 22 agosto al 21 settembre
L'UOMO VERGINE
 

E’ un uomo che ha grandissime capacità: è difficile trovare nel lavoro una persona così tanto abile e portata al continuo miglioramento di sé stesso e di ciò che fa come l’uomo della Vergine. Affidabile, pratico e al tempo stesso intellettualmente lucido e disposto a dare sempre il meglio di sé.

E’ un uomo molto distante dai canoni della marzialità: esso infatti non ha grandissime velleità di primeggiare e non ama tantissimo la competizione: pur essendo fondamentalmente un tradizionalista, lo è più che altro nei valori patriarcali che non in quelli marziani di conquista e di aggressività.

E’ serio, arguto, dotato anche di un grandissimo senso dell’umorismo: è attento, guarda ogni cosa in profondità e, se può, preferisce rimanere in disparte ad osservare piuttosto che intervenire. Nella prima parte della vita non è mai sicuro delle sue prestazioni e delle sue possibilità: ciononostante  si mette alla prova, si sperimenta ed  accetta le sfide sul piano lavorativo anche se non parte da una chiara percezione delle sue risorse interne: proprio per questo si mette continuamente a confronto e, giorno dopo giorno, paragonando sé stesso   agli altri, impara a conoscersi maggiormente e a prendere in considerazione i suoi meriti e le sue capacità e si dà una collocazione.

E’ un uomo che si occupa di sé stesso, dei suoi vestiti e delle sue cose; ama il rapporto con il suo corpo ed  ha bisogno di disciplina e di una sana organizzazione delle sue giornate; generalmente è un po’ ossessionato dal tempo che passa e che sembra non lasciargli sufficiente spazio per ciò che ama e desidera.

Il suo ideale sta nell’ offrire la sua competenza a qualcuno che sia in grado di apprezzarla e che, in cambio,  gli fornisca le sicurezze di cui ha fortemente bisogno per vivere. In questo modo si sente accettato ed integrato all’interno di un sistema di cui è parte.

E’ un uomo  che può benissimo lavorare  per altri proprio perché, nel suo profondo, si sente più tranquillo quando può rendere conto piuttosto che nel prendersi l’intera responsabilità sulle sue spalle.  E’ un buon dipendente e un buon collaboratore; si prende cura con facilità delle “cose degli altri” e lo fa con pazienza e sicurezza.
A volte sembra mancare di ambizione tuttavia, ama essere riconosciuto per quello che sa fare ma non ama  la notorietà; è  difficile per lui stare  in una posizione di prestigio, preferisce occuparsi di ciò che non è in vista; può fare “l’eminenza grigia” che opera dietro le quinte per conto di qualcun altro, lasciando volentieri ad altri il “posto in prima visione”.

E’ aperto al nuovo – la Vergine è un segno mobile – ma al tempo stesso è metodico, pratico e concreto e ordinato come ordinate sono le cose in natura. Ha una mente che scompone i contenuti nello stesso modo in cui l’intestino tenue – organo legato al segno – scompone i cibi per poterli vagliare e selezionare: tutto viene ridotto all’essenziale in modo da poter essere analizzato, conoscerne ogni singola sfaccettatura e utilizzato al meglio: se osserva un qualsiasi oggetto,  si chiede subito: “ come potrei utilizzarlo”?
Ha un amore profondo per il particolare, come se dovesse padroneggiare i dettagli prima di poter pensare di associarli in un insieme più grande.

Da un punto di vista relazionale è un uomo assai chiuso, un po’ spigoloso soprattutto quando deve mettere in gioco i sentimenti: per lui “amare” significa  fare qualcosa di pratico  per chi ha vicino, ma ha grande difficoltà a dimostrare l’affetto con le parole e con i gesti.  Apprezza  il contatto fisico ed è sessualmente potente se riesce a rilassarsi e a non dare troppa importanza alla performance.
E’ un soggetto timido e nervoso che  tende a trattenere le sue emozioni; non sa gestire bene la rabbia che diventa stizza e che si manifesta con parole secche e taglienti come un rasoio. Ha la tendenza a preoccuparsi troppo e questo sovraccarica il suo sistema nervoso; ciò è dovuto al fatto che si fida poco di sé e ancor meno degli altri, per cui ha un forte bisogno di controllo.

E’ meticoloso, amante dell’ordine e della programmazione: anche in amore preferisce che tutto sia preventivato senza mai contare sull’improvvisazione. Quando si concede è molto serio: ha una certa  difficoltà a prendere decisioni, ma questo è dovuto  al fatto che è molto rigoroso nel mantenere  gli impegni e la parola data e quindi valuta e pondera prima di decidere.

Non ha un grande rapporto con la sua  parte emotiva e quindi tende a fidarsi troppo  della sua mente che è organizzata in schemi;  a volte  esagera  con le valutazioni e le discriminazioni fino al punto da prendere  in considerazione solo l’aspetto visibile e materiale della vita a scapito di ciò che è più sottile, ma non per questo meno importante. E’ a disagio con il pensiero astratto e con la fantasia e l’intuizione.

Ama la scienza, potrebbe essere definito un “ricercatore”;  se una cosa lo appassiona tende a volerla conoscere in profondità; è conscio del suo limite ed  è un uomo di poche parole, quasi un solitario: ama gli sport in cui può avere un contatto forte e diretto con la natura: la vela, l’alpinismo, il free climbing e le conquiste solitarie in cui sfida  sé stesso. Se ciò non gli è possibile , si accontenta di un piccolo giardino in cui aver un pezzo di natura  di cui occuparsi, circoscritto da confini precisi.

Può trarre  molto vantaggio da discipline che lo aiutino a mantenere un contatto serio con il suo corpo, la sua forza e la sua resistenza: deve imparare a rilassarsi e a lasciar andare  prendendo  le cose con più naturalezza senza sovraccaricarsi di tensioni inutili e senza trattenere tutto all’interno.
L’ombra dell’uomo Vergine sta nella sua diffidenza nei confronti del femminile interno (istinto ed emozioni) che tende a proiettare sulle donne esterne  percependole come paranoiche, avide e tiranniche: in realtà questa è la modalità con la quale lui vive il rapporto con la sua parte femminile interna: la teme, ha paura di cedere alla sua parte istintiva che considera caotica e disorganizzata  e, nel tentativo di controllare e bloccare tutto ciò che arriva da dentro,  rischia di esserne ciclicamente sopraffatto e di andare “fuori ordine”.
In realtà dal rapporto con il suo femminile interno nascerà il suo senso di “salute” e il suo rapporto vero con la vita; se lo proietta interamente fuori rischia di somatizzare le sue emozioni sul piano fisico e di sentirsi costantemente inadeguato sul piano del sentimento.

 
a cura di Lidia Fassio
Per scoprire le previsioni del nuovo anno clicca qui
Per accedere all'oroscopo del mese clicca qui
Per accedere all'oroscopo del giorno clicca qui
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010