domenica 30 aprile 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 

LE RUBRICHE DI ERIDANOSCHOOL - Astrologia e dintorni a cura di Lidia Fassio

RUBRICHE DI ASTROLOGIA

a cura di NICOLETTA LALLA 
COLAZIONE DA TIFFANY - BLAKE EDWARDS 1961
 
COLAZIONE DA TIFFANY  - BLAKE EDWARDS  1961 Avendo trovato nel forum traccia del film che ho visto forse più volte in assoluto non ho resistito alla tentazione di provare ad analizzarlo... Il film si ispira all’omonimo romanzo di Truman Capote pubblicato nel 1958. Le differenze tra il libro e il film sono tante, come qualcuno citava nel forum, prima fra tutte l’epoca in cui è ambientata la storia. Il romanzo copre gran parte degli anni ’40 mentre nel film si respirano già molto gli appena iniziati anni ’60 e la storia si svolge nel giro di un anno circa, in un’atmosfera frivola, mondana e très chic che dà un imprinting bilancino un po’ a tutto il film. Pur riferendomi al film confesso di aver sbirciato appena fra le pagine scritte per poter inquadrare meglio i personaggi. Non sono riuscita purtroppo a trovare alcun indizio sull’età del protagonista maschile, né nel film né nel romanzo, e allora ho furbescamente preso in prestito il segno del suo demiurgo, che nel libro è il suo alter ego.

Al momento in cui la conosciamo, l’adorabile Holly Golightly ha 20 anni e, sempre nella mia personale quanto ludica interpretazione, è nata alla fine di maggio, Gemelli Ascendente Bilancia, col Sole in VIII Casa congiunto a Venere, nonché a Giove e Urano che nel ‘41 transitavano negli ultimi gradi del Toro. La sua Luna è in Toro in Casa XII e quadra Plutone. Come già il suo nome suggerisce, è una ragazza “leggera” e instabile. La sua curiosità verso il mondo, l’impulsività, il desiderio di crescere in fretta e soprattutto di affrancarsi dalla situazione di povertà da cui proviene la portano a un matrimonio contratto a soli 14 anni con un uomo molto più grande di lei (Cancro), vedovo e padre, che pur provando tenerezza nei suoi confronti ha soprattutto bisogno di una moglie che si occupi della casa e dei figli. Un ruolo che certamente non le si addice e da cui infatti fuggirà molto presto per approdare nell’eccitante metropoli newyorkese col sogno nel cassetto di poter finalmente vivere una vita al riparo dalla povertà e dalla precarietà insieme al suo amato fratello (che non vediamo mai perché impegnato in guerra). La incontriamo nel momento in cui si imbatte nell’affascinante scrittore in erba che viene ad abitare vicino a lei. È curioso come gran parte della storia si sviluppi proprio tra le mura “domestiche”, lei che rifugge qualsiasi tipo di radicamento troverà se stessa proprio nel luogo che considera meno importante.

Paul Varjak, l’aspirante scrittore, ha Sole e Luna in Bilancia, Ascendente Vergine e a sua volta ha il Sole (I Casa) quadrato a Plutone. Il carattere dei due è molto diverso, ma entrambi annaspano alla ricerca di un loro posto nel mondo, mentre i loro armadi si riempiono di scheletri (entrambi hanno Plutone in X). Così, l’opaco tran-tran di Paul viene meravigliosamente turbato dalla vita sregolata di questa fanciulla eccentrica e charmante di cui percepisce immediatamente la fragilità di fondo (lui ha Mercurio in XII), anche lui in lotta con le proprie insicurezze e senso di inadeguatezza (Luna congiunta a Saturno in II).

In attesa di scrivere il libro che gli darà fama e gloria, Paul, che Holly ribattezza col nome di suo fratello Fred perché “gli assomiglia”, si fa mantenere da una facoltosa arredatrice sposata e più anziana di lui (Toro), situazione in cui si è adagiato con non troppa convinzione e infatti l’ispirazione comincia a venire meno, almeno fino al travolgente incontro con Holly che, elegantissima nel noto tubino nero e con un cappello a larga tesa decorato con uno svolazzante nastro rosa, gli dimostra quanto velocemente sa chiamare un taxi fischiando con le dita. Holly è continuamente in fuga da se stessa, tanto da non riuscire nemmeno a dare un nome al gatto che abita con lei (“Gatto”), le loro strade si sono incrociate casualmente ma non si “appartengono”.

La leggerezza di Holly, la sua attrazione per l’avventura, gli eccessi e la sregolatezza, unite al desiderio di sbarcare il lunario non le fanno porre troppe domande sulle persone che frequenta e sui mezzi con cui si guadagna da vivere (il Sole in VIII e gli altri pianeti congiunti al Sole in VII fanno tutti Trigono a Nettuno in XI), ma, come dice di lei un suo amico, “è una matta autentica”, non si può fare a meno di divertirsi in sua compagnia e di volerle bene, ammaliati da quel fantastico mix di simpatia birichina, ingenuità di fondo e grande femminilità (Sole congiunto a Venere trigoni a Nettuno, Luna-Toro).

Malgrado l’evidente affinità elettiva - evito un’analisi sinastrica che potrebbe rivelarsi più complicata che utile - anzi, proprio in virtù di questo, i due protagonisti la buttano subito sull’amicizia, cosa che per una Gemelli è già una quasi-promessa di amore. La verità è che sono entrambi troppo occupati a tenere in piedi la propria vita, tanto fasulla quanto insoddisfacente (per lui) o illudendosi che sia soddisfacente (lei). Il punto di svolta arriva quando, affacciato alla finestra, Paul/Fred la sentirà suonare e cantare la struggente Moon River: “Fiume di Luna, tu che fai sognare e spezzi i cuori, ovunque andrai, io seguirò il tuo corso, insieme alla deriva, liberi di scoprire il mondo dove c’è ancora tanto da vedere, protesi verso lo stesso inafferrabile limite dell’arcobaleno…”, parole stupende accompagnate da note sublimi. Ancora mi chiedo come abbia fatto lui a non cadere dalla finestra per l’emozione! Comunque è chiaro che a questo punto lui capitola.

La pubblicazione di un suo racconto gli consentirà un recupero di autostima (e di rettitudine bilancina) che lo porterà finalmente a separarsi dall’arredatrice. Holly invece persevera nell’errore ed è perciò votata al fallimento, ma alla sua ennesima disavventura, lui la inchioda alla verità. Ed eccoci alla scena finale più bella mai scritta: i due si abbracciano sotto una pioggia battente che sembra quasi lavare via il loro passato per dare inizio a una nuova vita, questa volta tutti e tre insieme. Certo, tre! Anche Gatto!

[Holly: 23.05.1941 Dallas ore 18.00, Paul/Fred/Truman: 30.09.1924 New Orleans 5.00]

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010