mercoledì 26 aprile 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 

LE RUBRICHE DI ERIDANOSCHOOL - Astrologia e dintorni a cura di Lidia Fassio

RUBRICHE DI ASTROLOGIA

a cura di Lidia Fassio 
L'INGRESSO DI GIOVE IN VERGINE
 
L'INGRESSO DI GIOVE IN VERGINE
Sappiamo che il ciclo di Giove si svolge interamente in 12 anni, per cui transita per circa un anno nei 12 segni dello Zodiaco.
Ad agosto, dopo la vibrante sosta in Leone entrerà nel segno della Vergine, precisamente il giorno 12 del mese.
Ovviamente cambieranno gli scenari in quanto nel segno del Leone Giove ha formato un importante trigono con Urano al quale ha fatto seguito un quadrato con Saturno prima di abbandonare il segno mentre, entrando in Vergine, formerà aspetto di opposizione con Nettuno in Pesci a cui seguirà, nel mese di ottobre, il trigono con Plutone in Capricorno e, nel 2016, e il quadrato con Saturno in Sagittario che si riproporrà.
Giove nel segno della Vergine si trova al quadrato e all’opposizione delle sue due sedi (Sagittario e Pesci) mentre fa un trigono alla sua sede di esaltazione in Toro.
Ovviamente vi sono tante caratteristiche del pianeta che non trovano accoglienza nel segno della Vergine poiché la loro simbologia è addirittura opposta e quindi dovrà trovare forme di convivenza anche se un po’ forzate.
Le qualità espansive del pianeta si trovano in difficoltà in un segno che invece tende ad analizzare le cose nel dettaglio per cui anche il grande capo degli Dei si trova a doversi in qualche modo ridimensionare occupandosi della quotidianità, dei limiti, delle cose che riguardano il lavoro e di tutto ciò che concerne il mondo ordinario e pratico. Lui che rappresenta il desiderio di allontanarsi dall’ordinario, di spaziare all’infinito superando tutti i confini della mente ordinaria e che, per primo, suggerisce all’individuo il desiderio di rientrare in contatto con il lato spirituale e metafisico per ampliare la conoscenza e gli stati di coscienza. Anche sul piano mentale la Vergine e Giove governano parti diverse: in effetti la Vergine entra in risonanza con il suo pianeta Mercurio che si muove facilmente nei meandri della mente razionale e del pensiero causale mentre, Giove governa il pensiero analogico e facilita il rapporto con il pensiero verticale che utilizza il linguaggio simbolico aprendo le strade all’interpretazione dei sogni e al significato che sta dietro ad ogni singolo fatto o avvenimento della vita.
Lo Zodiaco però ci rimanda all’idea che, proprio nei movimenti planetari, è racchiusa la possibilità di sperimentare ogni sfaccettatura degli archetipi che, per via del loro orbitare intorno al Sole, passano tutti i segni offrendo l’opportunità di conoscere le tante colorazioni che assumono. Per cui, anche quando i pianeti transitano segni a loro poco congeniali regalano comunque ulteriori informazioni che lasciano percepire il senso di intierezza.
Nell’astrologia umanistica è quindi importantissimo tener conto che, se un pianeta si trova in un segno, anche quello più complicato per i suoi simboli, significa che, per quell’individuo, è fondamentale fare quel tipo di esperienza perchè ha un valore all’interno del suo personale viaggio.
Così, anche sul piano collettivo, Giove che transita in tutti i segni consente di dilatare e di portare il suo flusso fecondante a tutte le simbologie che interessano il segno in questione.
Giove in Vergine avrà quindi il compito di portare nuove ispirazioni, nuove leggi e aperture a tutto ciò che riguarda il mondo del lavoro che, durante il prossimo anno potrebbe, riprendere un po’ della fiducia perduta e osare di più, anche se, ci sarà ancora da sudare. Questo potrebbe appianare alcune tensioni sociali degli ultimi anni che sono prosperate a fronte di tante chiusure aziendali e di un costante clima di incertezza sul futuro. Tuttavia, richiederà anche leggi che cambino profondamente la modalità di intendere il lavoro: la vergine dovrebbe puntare sulla qualità e sulla perfezione abbandonando la quantità; del resto siamo tutti saturi di cose e sarebbe opportuno incominciare a pensare di acquistare prodotti buoni che durino nel tempo anziché tantissime cose da buttare molto velocemente.
Senza dubbio, l’opposizione che formerà con Nettuno sta ad indicare che, nel mese di settembre ci sarà una ripresa faticosa dovuta alle mancate promesse del governo che possono portare delusioni che poi, per alcuni mesi scemeranno per lasciare il posto ad una fase di grandi potenzialità che, ovviamente, dovranno essere sfruttate al meglio. Mi riferisco al trigono che Giove, formerà con Plutone in Capricorno che potrebbe rappresentare una piccola ripresa economica soprattutto se verranno ridotti gli sprechi a tutti i livelli e si lavorerà per eliminare la corruzione che tanto ha contaminato e sta contaminando l’Italia. Questo trigono si ripresenterà nei mesi di luglio e agosto 2016 e, se si lavorerà in modo chiaro (visto che Giove vorrebbe fare chiarezza nei mendri della politica e degli organi che amministrano) da quel momento potrebbero prendere vita iniziative che, lentamente, trasformerebbero alcuni dei nostri principali virus nazionali in qualcosa di creativo e nobile.
Ovviamente si faranno sentire gli effetti delle quadrature di Saturno che potrebbero rallentare i processi che Giove vorrebbe molto più veloci.
Questo sta a significare che siamo di fronte ad un anno in cui ci saranno alti e bassi, speranze e momenti di contrazione ma, la quadratura di Giove e Saturno potrebbe anche rappresentare la giusta dose di sacrifici che dovremo ancora fare ma potrebbe anche significare un processo di “moralizzazione” più che mai necessario che porterebbe ad una presa di coscienza che occorre smettere di pensare agli interessi personali ma dedicarsi di più al bene comune.
Molto dipenderà dalle leggi che verranno promulgate e dalla loro effettiva possibilità di applicazione: la legge sulla scuola ad esempio potrebbe essere molto contrastata, così come quella della mobilità in campo lavorativo che potrebbe essere ulteriormente resa flessibile. Sarebbe però importante vedere che le persone si mobilitano per far realmente funzionare le cose e, soprattutto per un’istruzione che sia effettivamente all’altezza di preparare i nostri ragazzi alla vita e alla professione piuttosto che scendere in piazza esclusivamente per non perdere privilegi che, ormai, non possono più essere mantenuti. In pratica, questa quadratura potrebbe indicare che la gente si rende disponibile a fare un sacrificio vero in virtù però di progetti chiari e di intenti di bonificare le strutture che, negli ultimi tempi, hanno mostrato pienamente la loro perniciosità.
Senza dubbio sarà favorita o verranno stanziati soldi pubblici per la formazione e la ricollocazione delle persone che hanno perso il lavoro ed hanno un’età ancora molto lontana dalla pensione. La Vergine è anche molto incline alla Natura e, pertanto, con Giove nel segno, i lavori che hanno a che fare con la Terra e le coltivazioni saranno molto incentivati, così come tutto ciò che riguarda le aziende che si occupano di alimentazione anche sulla scia dell’EXPO che darà un contributo notevole a far conoscere i nostri prodotti nel mondo. Giove potrebbe contribuire ad un cambiamento nella filosofia dell’alimentazione e della salute.
La Vergine, infatti, è molto attenta alla salute e anche in questo campo ci sono tante difficoltà nel nostro paese per cui, sicuramente Giove porterà un grande contributo. Negli ultimi anni la coscienza collettiva è molto cambiata rispetto allo stile di vita: le persone sono più attente e modificano il modo di mangiare e molti cominciano a preferire i cibi biologici che non contengano sostanze nocive. Molte persone hanno preso coscienza che il corpo è il veicolo attraverso il quale entriamo nel mondo e lo percorriamo e quindi dobbiamo riguardarlo e onorarlo. Un’alimentazione sana e una vita sana sono alla base del benessere e di una buona salute. Giove può contribuire sensibilizzando le persone ad essere più responsabili della propria vita e di ciò che si inghiotte.
Siccome Giove è sufficientemente rivolto al nuovo, potrebbe enfatizzare l’uso di prodotti naturali ed anche di medicine alternative nonché di un tipo di conoscenza che consenta alle persone di saperne di più circa il delicato rapporto psico-soma invitandole a lavorare su entrambi i piani, diventando ancora più coscienti del fatto che una difficoltà con la parte emozionale può causare problemi anche a livello fisico e viceversa che una mancanza di disciplina rispetto al corpo può dare problemi a livello psicologico.
Giove sicuramente porterà sul piano collettivo un miglioramento così come, sul fronte burocratico, potrebbe portare una maggior consapevolezza nell’organizzazione delle risorse destinate a questo scopo.
Una maggior attenzione sarà riservata anche agli animali e soprattutto modificare le leggi che regolano gli allevamenti intensivi che, ancora, consentono di farli vivere in condizioni veramente complicate, senza spazio, pigiati in gabbiette anguste, spinti unicamente a mangiare e a raggiungere il peso che consenta di metterli sul mercato.
Ci sono persone che non mangiano più carne per questo motivo, per non sentirsi complici di un sistema che non ha rispetto della vita degli animali.
Infine, la Vergine è anche attenta all’ecosistema e, una filosofia che riduca gli sprechi sarà sicuramente da prendere in considerazione e potrebbero esserci importanti spunti anche a questo riguardo. Ridurre di molto gli involucri che producono quantità enormi di rifiuti che poi si fa fatica a smaltire e che incidono prepotentemente anche sulla spesa di ogni cittadino. Ritornare ad una situazione più naturale in cui ognuno possa acquistare i prodotti alimentari senza imballi di polistirolo e senza troppa plastica è senz’altro auspicabile e favorirebbe un rapporto migliore con l’ambiente.
Altrettanto dicasi dell’inquinamento che è uno dei problemi fondamentali della nostra esistenza sul pianeta. Acquistare ad esempio auto elettriche, favorire il care sharing oppure, utilizzare con maggior frequenza i mezzi pubblici potrebbero rappresentare piccoli ma importanti spunti di crescita collettiva che migliorerebbero l’aria che respiriamo ed anche l’inquinamento acustico.
Giove non potrà fare miracoli ma potrà sensibilizzare, espandere la conoscenza e la consapevolezza dei problemi che assillano tutte le comunità.
Inutile dire che la Vergine è un segno che cerca di lavorare sulle disfunzioni e, con l’aiuto di questo pianeta e la razionalizzazione di Saturno potrebbero partire delle idee illuminate che avranno una ricaduta sulla vita di tutti.
Giove si troverà anche in opposizione a Nettuno in Pesci e, la strana combinazione Giove, Nettuno Saturno può indicare che è tempo di razionalizzare molto di più le risorse, di fare attenzione agli sprechi ma, soprattutto sembra dirci che ognuno di noi deve fare la propria parte affinchè si possa arrivare a consumare di meno e ad occuparci di più dell’ambiente in cui viviamo.
Del resto, ridurre i consumi – come suggerisce o obbliga la quadratura Giove Saturno – può dare risultati buoni anche sul piano economico e portare sicuramente un miglioramento a livello generale.
Di fatto ogni individuo è chiamato a ridimensionare un po’ le cose e, se per una volta, vedessimo questo come un’opportunità e non come un obbligo imposto dalle condizioni, potremmo fare di necessità virtù.
Non sarà facile applicare i dettami di questi pianeti dato che, da ogni parte, arrivano solleciti a consumare di più per far riprendere l’economia e, proprio per questo, si verificherà una grande contraddizione che, tuttavia, ognuno di noi potrà interpretare in modo diverso. Produrre benessere e salute potrebbe essere una parola d’ordine nuova che nell’arco del tempo tutti verificherebbero sul campo. Noi dovremmo espanderci nel campo dell’arte, dell’agricoltura, del turismo, tutti settori che hanno ancora possibilità di sviluppo e, magari, dovremmo ridurre la produzione industriale che poco soddisfa la nostra anima latina e che, spesso, favorisce inquinamenti e dissesti paesaggistici.
La fatica e i sacrifici dovrebbero riguardare la fase di trasformazione per passare da un’economia industriale ad un’economia turistica e di accoglienza che ci permetterebbe di vivere altrettanto bene, semplicemente sfruttando in maniera sana le grandi risorse della nostra bella Italia, senza contribuire ulteriormente a devastarla dal punto di vista geografico e senza dover puntare sul consumismo che ormai non è più consono a nessuno.
Giove inviterà ognuno di noi a lavorare sul buon senso









 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010