mercoledì 28 ottobre 2020
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2020/2021
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 

LE RUBRICHE DI ERIDANOSCHOOL - Astrologia e dintorni a cura di Lidia Fassio

RUBRICHE DI ASTROLOGIA

a cura di Lidia Fassio 
100 ANNI FA NASCEVA DINO BUZZATI - 6 OTTOBRE 1906 ALL’1.53 A BELLUNO
 
100 anni fa nasceva Dino Buzzati  - 6 ottobre 1906 all’1.53 a Belluno Il 6 ottobre 2006 era il primo centenario della nascita di Dino Buzzati il celebre scrittore che ci ha regalato opere come “il segreto del bosco vecchio, il deserto dei Tartari, Barnabo delle montagne.. ecc.” e che, per lo più è stato scoperto e riconosciuto dopo la sua morte.

Uomo con grande capacità di cogliere aspetti della vita che pochi sanno vedere.. ma anche uomo di grande infelicità e tristezza, sentimenti che trasudano dai suoi racconti lasciando trasparire il suo inesorabile pessimismo.

La caratteristiche dei romanzi di Buzzati è quella di mostrare la piccolezza e l’impotenza dell’uomo comune che spesso, trincerato dietro alle sue grandi difese, aspetta l’occasione per il riscatto, per mostrare a tutto il mondo il suo coraggio e per vivere un giorno da eroe: è molto interessante questo tratto del suo carattere che viene evidenziato dal fatto che Dino Buzzati era Bilancia con il Sole trigono a Plutone in Xa casa.. che, a sua volta, faceva quadratura a Marte e Luna. Un impianto psichico difficile, con emozioni intense ma non stabilizzate che facevano paura e creavano ansia; un uomo che possiede un grandissimo potenziale perso in un infinito desiderio di trovare motivazioni che potessero assicurargli un senso di potenza e di protagonismo (il Plutone in decima, oltre a mettere in evidenza del potere della madre e la difficoltà successiva con il mondo femminile), ci porta anche a comprendere il suo bisogno di essere visto dal mondo come una persona forte, potente, carismatica e creativa); tuttavia, quella quadratura a Marte Luna ci fa comprendere come certe sue potenzialità gli fossero state in un certo senso “tarpate” dalla stragrande volitività della madre che manifestava un potere a volte manipolatorio a volte invischiante e a volte.. castrante.

In Buzzati c’è un profondo senso di sfida che lui canalizza nell’amore per la montagna che viene vista come l’unica oasi in cui lui può placare il dolore di vivere.

L’ascendente Vergine sicuramente ha una parte molto forte in questa sua passione in cui lui sperimenta appieno il dramma interno di Plutone quadrato a Marte…in cui l’azione non è mai corrispondente al potenziale interno e ogni sfida mette a tacere per un attimo la ferita.. riaprendola subito dopo attraverso un senso di non esistenza e di vuoto annientante.

Sotto il profilo professionale Buzzati era ambizioso ma coltivava in sé l’idea di non essere stato mai sufficientemente valutato: indubbiamente un uomo che non si è concesso molto nella vita e forse neppure negli affetti e che, per questo, si sentiva sempre con un debito da riscuotere ed una fatica da portare avanti giorno dopo giorno..

Luna in Vergine congiunta a Marte e quadrata a Plutone, Venere in Sagittario quadrata a Saturno.. due segnature che suggeriscono un forte aspetto pulsionale che va a combinarsi con un aspetto privativo ed una difficoltà nel trovare gratificazione.

Però, Buzzati non ha solo un lato difficile: il suo tema vede un grande trigono a stella tra segni d’acqua… Mercurio in Scorpione, Saturno in Pesci e Nettuno Giove in Cancro.. in questo tratto c’è la capacità di cogliere tutti i drammi e i disagi dell’uomo , la capacità di analizzarli e di esprimerli magistralmente nei suoi racconti, così come nelle sue cronache nere.

La vita per lui sembra essere come quella del tenente Drogo.. in attesa di qualcosa che, se verrà, farà grande e che riscatterà, ma che in fondo.. potrebbe anche non venire mai ed essere solo il sogno, il miraggio della vita.

Anche Buzzati fa parte di quel gruppo di scrittori che non hanno avuto pace ma che più si sono distinti per mostrare le piaghe, le paure e le fatiche della vita.. ricorda Pavese, Kafka, Camus.. tutti che hanno focalizzato i drammi della vita normale.. senza infamia e senza lode..

Il tema di Buzzati è un misto di desiderio, di ideali, di ambizione che si vuole realizzare e che vorrebbe esprimere una grandiosità: tutto questo è incapsulato in una paura e in un senso di privazione e di resa che sicuramente hanno contribuito molto alla sua tristezza e rassegnazione.

La sua vita è stata comunque intensa: ha iniziato giovanissimo a scrivere per il Corriere della Sera, nonostante avesse conseguito una laurea in legge; si interesso’ anche di arte, di libretti musicali e di coereografie per il teatro alla Scala.

Mori’ il 28 gennaio 1972 di un tumore al pancreas esattamente come il padre.

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010