sabato 31 ottobre 2020
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2020/2021
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 

LE RUBRICHE DI ERIDANOSCHOOL - Astrologia e dintorni a cura di Lidia Fassio

RUBRICHE DI ASTROLOGIA

a cura di Pina Cilli 
TAROLOGIA CHE PASSIONE…..
 
TAROLOGIA che passione….. “Per vedere l’invisibile bisogna guardare ad occhi aperti il visibile: carpire l’anima di un uomo è come osservare un arcano dei tarocchi e intuire il significato senza consultare un manuale”.
Così ho cominciato…
Era come cucinare un piatto senza seguire il dettato di una ricetta…ma avendo interiorizzato quel misterioso linguaggio che è stato anche un mio percorso spirituale affiancato da altre discipline, tra cui “superba” l’astrologia …
Leggere e dare un significato, decodificare 78 carte vuol dire addentrarsi in un meraviglioso viaggio che parla di ognuno di noi, delle nostre scelte, dei perché, dei momenti oscuri.. e di parti recondite di noi.
Non a caso Jodoroswski ne consiglia l’utilizzo in pscicoanalisi qualora l’analista voglia curare l’anima del suo paziente; provocatoria la sua posizione ma da me condivisa proprio per rendere più nobile questo strumento di divinazione che non può essere usato banalmente e che, ripeto, può essere anche il nostro punto di partenza, il nostro” radix in arcani“ come mostrerò in seguito. E’ vero, per creare un’ottima magia ci vuole un onesto lavoro di osservazione che ha i suoi migliori alleati nella pazienza e nella prudenza, ma soprattutto nel credere in una comunicazione intima con le carte…e nella potenza dei suoi simboli ..
.
"L’incontro con se stessi e’ una delle esperienze piu’ sgradevoli a cui si sfugge proiettando tutto cio’ che e’ negativo sul mondo circostante. Chi e’ in condizione di vedere la propria ombra e di sopportarne la conoscenza ha gia’ assolto una piccola parte del compito” (Jung).

Nella storia tarologica le carte evidenziano 22 arcani maggiori .
La parola deriva dal latino “arcanum=segreto” e, proprio per questo, ognuno rimanda a un significato occulto e richiede di interpretare la carta come un archetipo scoprendo il mito a lui collegato .e, infine, anche alle corrispondenze astrologiche che ne conseguono…
Jung teorizzava la presenza di un inconscio collettivo, di un mare primordiale dove risiedono potenzialità organizzate in schemi, nuclei luminosi, centri energetici che fanno parte della natura più profonda dell'uomo e che forgiano l’uomo. Questi Archetipi (la parola “archetipo” deriva del greco Arketipon che vuol dire primo tipo, prima forma,modello) che si esprimono in immagini e simboli risiedono in questo inconscio collettivo e consentono al singolo individuo di entrare in contatto col piano divino. A seconda dei popoli e del tempo, cambia il modo di visualizzare gli archetipi: ad esempio, in occidente usiamo i tarocchi e in Cina usano l'I King. Ma gli archetipi sono identici

Gli arcani maggiori sono una simulazione del viaggio dell’uomo attraverso i tre mondi (terreno, spirituale e divino)
Gli arcani minori rappresentano i piccoli misteri animati dalle figure di corte; un giovane, un cavaliere, un re e una regina rappresentano l’umanità intera.
Le 40 carte dette lame (con su i numeri da uno a dieci) sono le lame ermetiche attinenti alla simbologia delle coppe, spade, denari e bastoni che ci riportano a quella potenza raccolta dall’antica kabbala ebraica “speculum universum” che è lo specchio dell’universo che, attraverso il mito dell’evoluzione si collega ai profondi simbolismi alchemici…

L’avventura comincia col VIAGGIO DELL’EROE……IL MATTO…che è il primo degli arcani maggiori, rappresentazione simbolica di questo viaggio e indice del grado di maturità, completezza e illuminazione in cui ci ritrova.

.. All’inizio della storia un giovane inesperto (il matto) parte in cerca di fortuna. Per prime incontra una serie di autorità terrestri, una più potente dell’altra: un mago di strada, una papessa virginea, un’imperatrice materna, un imperatore paterno e un papa autorevole.
Dopo aver trovato il vero amore (gli innamorati) diventa potente quanto può diventare un essere umano (il carro). Da punto di vista terreno il viaggio è terminato.
A quel punto però il matto si confronta con un’autorità più grande (la giustizia) che lo invita a riconsiderare il proprio mondo. Si ritira quindi dalla società (l’eremita) impara a conoscere i processi della vita (la ruota) e apprende le discipline che consolidano la sua forza interiore (la forza).
Affronta una prova difficile (l’appeso) perde ogni cosa (la morte) ma nel mentre scopre il significato della vita (la temperanza). Si conclude quindi anche il suo viaggio spirituale e l’eroe comincia la terza fase.
Dopo aver vinto le sue paure più profonde (il diavolo) e aver spezzato il suo orgoglio (la torre) il matto sale in cielo (le stelle, la luna e il sole) affronta una prova finale (il giudizio) e al termine viene ritenuto degno della ricompensa più grande ( il mondo).

Raccontata in modi diversi questa è la storia di ogni eroe, da re Artù a Pinocchio. In senso generale questa storia è la metafora della crescita per cui l’uomo attraverso l’apprendimento, superando la sofferenza raggiunge la saggezza e la conoscenza, Per questo è la storia di ogni persona intenta al proprio personale percorso.

GLI ARCANI MAGGIORI SONO UNA RAPPRESENTAZIONE SIMBOLICA DI QUESTO VIAGGIO.

Meditare sugli Arcani dei tarocchi risveglia in noi sensazioni, verità, illuminazioni sulla nostra vita interiore e i processi di perfezionamento (cfr. Omar e Zaira in I Poteri magici dei Tarocchi pag.230 ed.Meb): le immagini dei tarocchi agiscono anche livello subliminale e con la loro potenza archetipale ci danno la possibilità di interpretare strati profondi del nostro subconscio, aprono un dialogo con l'Anima.

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010