martedì 25 aprile 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 
A SCUOLA DI ASTROLOGIA - ASPETTI VENERE MARTE
 

Aspetti Venere - Marte In questo aspetto Venere acquisisce da Marte l'impulsività, la forza, la capacità di separazione e di lottare per il proprio destino, nonché il bisogno di affermazione che passa attraverso la relazione e l'amore .

Marte cerca di entrare nella vita di una persona attraverso questo archetipo e l'amore si trasforma come per incanto in passione e in voglia di possedere; così la parte impulsiva può prendere il sopravvento e il bisogno di conquista può superare quello di comprendere e accettare l'altro. Qui l'amore è puro, istintivo ed anche un po' grezzo, senza troppe mediazioni, però fatica a portare avanti a lungo le cose, perché la dimensione della velocità e della transitorietà, unita all'irruenza, sono armi molto forti che giungono ad irretire anche Venere.

L'amore viene inteso come qualcosa che brucia tantissime energie, tuttavia c'è anche bisogno di grandi rassicurazioni: è un amore spesso insicuro, basta nulla per rimetterlo in discussione e per creare vuoto e panico, nonché rabbia. Vuole o tutto o niente e ciò lo rende travolgente o estremamente distruttivo; serve per esprimere la forza dell'Io, anche se in realtà è alla ricerca di una direzione, una meta ed uno scopo che serva a dare significato alla vita.

È un amore avventuroso, che si nutre di slanci, di straordinarietà; nulla lo distrugge quanto la ripetitività e la routine, la mediocrità e la noia. Per questo ha bisogno ciclicamente di grandi crisi in cui i binomi “amore e guerra” – “rabbia e sesso” mantengano alta la tonalità energetica. C'è il timore di perdersi nell'altro, la paura che, lasciandosi troppo andare, si rischi di perdere l'autonomia;

però, nello stesso tempo, c'è anche forte bisogno di emozioni, e delle sfide che nascono dalla relazione. Visto dall'esterno questo amore ha qualcosa di magnetico e a volte di minaccioso, accompagnato da grandi colpi di testa e da tempeste emotive travolgenti.

Lo scopo è quello di traghettare l'Io al di fuori dalla simbiosi, ingaggiando una lotta ed un cammino verso un maggior senso di individualità e di separazione. L'amore impedirà quindi qualunque fusione, anche se ce n'è è ancora il desiderio, quasi il rimpianto:

tuttavia Marte non lo permetterà e taglierà con la sua spada qualsiasi stato di negazione di sé e della propria identità.

Con Venere-Marte occorre imparare ad amare differenziandosi e separandosi dall'altro, e vivendo appieno la tensione e il desiderio che ci spinge all'unione. È un sottile gioco di avvicinamento-allontanamento che culminerà in una sorta di equilibrio tra i due opposti.

C'è sempre una grande dose di orgoglio che si sposa con l'irrazionalità e l'impulsività, come in Didone che, quando viene lasciata da Enea perché è chiamato a compiere il proprio destino portando avanti l'impegno a suo tempo assunto, si uccide dopo aver gettato su di lui una maledizione. La dicotomia è amore-guerra: ci sono emozioni potenti che possono determinare gesti bruschi ed eccessivi, che tendono per lo più a mettere fine a tempeste emotive e di rabbia che non possono essere gestite e che servono a concludere la fase di simbiosi. Tutto è estremo e, infatti, il cedimento alla passione diventa la cosa più importante per questa modalità di amore, a cui però farà subito seguito il bisogno di uscire dalla condizione di unione e tranquillità, creando nuova distanza.

Afrodite ed Ares cedono di tanto in tanto alla loro passione e infatti vengono catturati con uno stratagemma dal marito di lei:

questo indica che, quando si ama con Venere-Marte, il rischio e la sfida al mondo sono parte del modo di rapportarsi. La sottomissione alla passione è intensa, seppur temporanea; ma quando c'è impedisce quasi di vivere altre cose, proprio perché è esclusiva e totale.

Marte ha il sopravvento sulla parte etica e rigorosa di Venere ed anche sulla scelta razionale, la trascina nella sfera puramente istintiva che comporta spesso il passaggio veloce dall'amore alla rabbia, che può anche diventare aggressività e brutalità nonché distruzione. La stessa rabbia può essere scagliata contro chi cercasse di “invadere il territorio amoroso”. Vorrei però sottolineare la differenza fra questa rabbia e quella di Plutone che ad esempio vedremo nell'archetipo di Medea: qui infatti c'è l'impeto della rabbia del momento, incontenibile, in cui si fa largo l'idea che è meglio morire piuttosto che vivere la vita senza l'altro, ci sono solo l'esclusività e l'accecamento del Fuoco ma non c'è alcuna strategia o vendetta come nella scorpionica Medea. Tutto qui brucia e deve essere consumato; tutto è veloce, sia nel crescere che nel terminare.

Questo amore equivale al bisogno di affermare la propria individualità, di provarla e confrontarla con o contro l'altro.

Questo amore ama combattere. L'aspetto della sfida deve essere presente in ogni rapporto: un rapporto semplice e lineare non può interessare chi possiede questo aspetto, perché la personalità si delinea e si definisce nella lotta, riappacificazione, nuova lotta, nuova riappacificazione così che il turbine energetico possa perpetrarsi.

La negatività di questo archetipo è l'impulsività e l'impazienza unite all'irrazionalità, nonché la tendenza a vivere l'aggressività proprio nella dimensione amorosa. Il lato di imprevedibilità può rendere paradossale qualsiasi reazione: grande, eccessiva suscettibilità e troppo orgoglio, che facilmente ferisce.

a cura di Lidia Fassio
Vai alla pagina dell'autore

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010