domenica 19 novembre 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
 
INTRODUZIONE ALL'OROSCOPO 2010
 
 

Il 2010 si caratterizza con la grande configurazione celeste che si formerà tra Plutone in Capricorno e Saturno in Bilancia a cui si aggiungeranno Urano e Giove in Ariete.
Si tratta senza dubbio di una configurazione particolare che metterà in luce alcune difficoltà che c’è già da tempo, ovvero da quando si è formata la prima volta l’opposizione tra Saturno in Vergine e Urano in Pesci che, nel 2010, si riformerà tra i due segni e, successivamente tra Ariete e Bilancia.

L’opposizione tra questi due archetipi mette l’intera umanità di fronte ad un fortissimo bisogno di cambiamento che, tuttavia, viene frenato da fortissime resistenze che ancora ci sono e che sono provocate da paure interne ed esterne. Si tratta quindi di un profondo stato di stallo che può significare una fase di stagnazione con il conseguente aumento, via via sempre crescente, di tensione.
Come tutti ricorderanno la stessa configurazione, seppure in segni rovesciati, aveva già caratterizzato gli anni ‘64 e ‘65 ed erano stati anch’essi anni di grande tensione culminata poi nella rivoluzione studentesca del 1968, vera e propria rivoluzione culturale e sociale che ha attraversato l’intera società occidentale.

Questo significa che ci saranno grandissime energie in gioco e, nel caso specifico è da sottolineare il fatto che l’opposizione passerà dai segni mobili ai segni cardinali che, come noto, sono molto più disposti all’azione perché sono interessati maggiormente ad iniziare e dare il via a qualcosa di nuovo.
Senza dubbio le configurazioni in questione, almeno per quanto riguarda il desiderio di innovazione, sono state appoggiate a lungo anche da Nettuno in Acquario e da Urano in Pesci che, senza dubbio, hanno e stanno inseminando le menti con nuovi ideali e con una spinta a ritrovare un po’ di quel senso spirituale che è stato perduto e che latita da almeno 40 anni.

In questo anno ci troviamo di fronte ad alcuni cicli che si attivano: il ciclo Saturno Plutone che si trova all’ultimo quadrato; quello tra Saturno Urano che è in opposizione; quello tra Urano e Plutone che si trova invece al suo primo test (quadratura) e, infine, il ciclo di Giove che si congiunge a Urano con l’intento di dare vita a qualcosa di nuovo, si oppone a Saturno e forma il primo quadrato dopo la congiunzione che è avvenuta in Sagittario tre anni fa. Non c’è che dire, ci sarà una sovrapposizione di diversi cicli.

Il simbolismo parla sufficientemente chiaro ed infatti, il quadrato tra Plutone e Saturno mette di fronte forze assolutamente istintuali e primitive, molto legate all’ombra collettiva a forze molto più strutturate e appoggiate dalla ragione che, tuttavia, possono presentare sacche di ombra personale; sappiamo bene che, in momenti particolari della storia, le forze del Super Io collettivo possono essere travolte e facilmente spazzabili dalle paure irrazionali e dalla perdita di sicurezze nonché da motivazioni quanto più potenti quanto più inconsce.

Se esploderanno paure collettive nella società, sarà difficile che le fragili barriere della ragionevolezza e della legge, potranno essere in grado di tener testa a certe spinte o, quantomeno, non sapranno farlo a lungo e, siccome questo quadrato si è già presentato, si sta ri-presentando adesso ma si riformerà per la terza volta nel 2010, possiamo pensare che ci saranno sedimentazioni profonde che agiranno sotterraneamente in tutto questo tempo e che potranno esplodere allorchè si troveranno non più in segni mobili ma in quelli cardinali.
Plutone si trova in Capricorno segno notoriamente legato al potere, ai poteri e alle varie strutture di stato; questo pianeta tenderà a mettere in discussione i i poteri forti che si sentiranno attaccati e che, pertanto, potrebbero reagire in modo inconsulto per evitare il collasso. Plutone in questo segno lascia pensare alla “fine” o meglio alla “morte” di un particolare modo di applicare il potere e al collasso di una serie di strutture che non potranno più essere tenute in piedi attraverso trame e processi sotterranei e subdoli in cui poteri intrecciati, spesso criminosi e poco chiari fanno leva su paure e minacce o sulla mancata informazione di come sono realmente le cose.

Su questa configurazione si andrà a sistemare il quadrato di Saturno ed anche quello di Urano che, sicuramente tenderà a cambiare le carte in tavola in quanto, su una potenzialità di blocco, si andrà ad innestare un archetipo che vorrà destabilizzare, passare all’azione e cambiare le cose in modo rapido e potente.
Senza dubbio sarà una fase in cui molte ombre potranno catalizzarsi e addensarsi per cui gli impulsi che si verificheranno saranno contrastanti e non facilmente padroneggiabili: ci sarà voglia di buttare tutto all’aria, di destrutturare e destabilizzare per il conseguente desiderio di innovazione e di cambiamento ma le cose non è detto che saranno sempre appoggiate dalla ragione e da spinte chiare; a queste, infatti, si affiancheranno il conservatorismo saturniano che potrebbe diventare anche rigidità e il desiderio di sedare e bloccare con l’autorità ciò che non vuole stare o rientrare dentro a certi parametri; in effetti molto dipenderà da come verranno “percepiti ed utilizzati” gli archetipi che, in se e per sé, non hanno nulla di particolarmente pernicioso ma che, possono essere indossati in modo completamente diverso a seconda dello stato di consapevolezza. Senza dubbio l’umanità si trova ad un bivio: un certo sistema economico con molta probabilità sta per chiudere i suoi battenti e, al posto, dovrà entrare qualcosa di nuovo e di diverso che sia maggiormente rispettoso dell’etica e della giustizia.

La presenza di Plutone unitamente a Giove, Urano e Saturno fa anche pensare alla presenza di forze assolutamente transpersonali che irromperanno all’interno delle coscienze personali e che, pertanto, andranno comprese al meglio per essere gestite al meglio: proprio per questo serviranno consapevolezza e, soprattutto senso sociale e di giustizia che spingano a non sfruttare il tutto in modo inconsulto ed esplosivo. Occorreranno nervi saldi e testa sulle spalle per governare al meglio i grandi momenti in cui ci sarà voglia di far esplodere le cose. La storia è spesso fatta di spinte irrazionali che, tuttavia, ne hanno cambiato il corso.

Senza dubbio la configurazione in questione segnerà qualcosa di “storico”, un vero cambiamento epocale ma, perché avvenga in modo soft, bisognerà cavalcare le reattività per accedere ai lati migliori e poi goderne i frutti. Sicuramente la combinazione Plutone e Saturno fa pensare anche a binomi quali “potere e autoritarismo”, a “governi ombra” nonché a “poteri subdoli che faranno di tutto pur di non perdere i loro privilegi e quindi a mantenere con ogni mezzo il controllo delle situazioni”.
Nel momento in cui si inserirà anche Giove nella combinazione possiamo ipotizzare che ci saranno anche situazioni potenti a livello finanziario ed economico che potranno anche spingere a gesti incontrollati da parte di chi, inevitabilmente, potrebbe trovarsi di fronte allo spauracchio di cambiamenti che segnerebbero la perdita di patrimoni ingenti o di poteri consolidati.
La pressione sarà fortissima e pressochè costante in quanto gli alleggerimenti non arriveranno che alla fine della configurazione ovvero intorno all’autunno 2010 allorchè Saturno uscirà decisamente dai gradi di quadratura con Plutone.
Anche la situazione economica potrebbe avere ancora dei sussulti non certo positivi anche se, la congiunzione con Urano segnerà senza dubbio l’inizio di un ciclo che vedrà un rinnovamento ed un miglioramento.

Continua...

 
 
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010