sabato 25 novembre 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 

  GOOD NEWS DI ERIDANO SCHOOL - Astrologia e Dintorni


“Sola Andata. Un viaggio diverso dagli altri” “Sola Andata. Un viaggio diverso dagli altri”
inserita il 01/01/2006 13:32:54

E' la mostra-teatro su rifugiati e immigrati che si svolge al Teatro India di Roma dal 9 gennaio al 4 febbraio 2006.
Lo spazio espositivo, 1.200 metri quadrati, viene utilizzato come un viaggio interattivo che, tramite la tecnica del gioco di ruolo, permette ai visitatori di conoscere ed immedesimarsi nelle vicissitudini che un immigrato, costretto ad abbandonare il proprio paese di nascita, deve affrontare nel paese che lo ospita.
La persona che visita la mostra è invitata a scegliere un personaggio per avere la possibilità di vivere virtualmente le difficoltà che un immigrato deve superare affinché possa vivere una “nuova” vita.
L’obiettivo di questa mostra multimediale, alla quale parteciperanno molte scolaresche, è quello di sconfiggere molti pregiudizi e di contrastare atteggiamenti ostili riguardo agli immigrati, grazie alla comprensione e alla conoscenza.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“La camicia portafortuna” “La camicia portafortuna”
inserita il 01/01/2006 12:50:04

Una dolce notizia arriva grazie all’iniziativa “Benvenuto alla vita” che da tre anni si occupa di festeggiare nei reparti di maternità a Roma e provincia i primi nati dell’anno.
Il presidente  della provincia, Enrico Gasbarra, consegnerà una piccolissima camicia, la “camicina  portafortuna” a tutti i nati nel primo giorno dell’anno come dono che gli auguri una vita all’insegna della fortuna. Ma vuole anche sottolineare che bisogna ringraziare le persone che in questi reparti ospedalieri sono chiamati, anche in periodi come questo di festa, ad occuparsi con massimo impegno della loro attività. 
Un "complimento" alle persone che ogni giorno hanno il privilegio di donare la vita.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Adotta una “Pigotta” per salvare la vita di un bambino Adotta una “Pigotta” per salvare la vita di un bambino
inserita il 31/12/2005 16:28:28

La nuova iniziativa organizzata dall’Unicef  permette di adottare una bambola, chiamata con un temine del dialetto lombardo che definisce i pupazzi di pezza: Pigotta. Grazie all’adozione di una di questie bambole realizzate dai volontari Unicef, che avviene con un’offerta di 20 euro, è possibile garantire a un bambino un ciclo di vaccinazione contro le sei principali malattie infettive prevenibili: poliomielite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e tubercolosi.
L'iniziativa nasce nel 1988 e da allora ha avuto un crescente successo: unicamente nei recenti 5 anni sono stati raccolti ben 7 milioni di euro, che hanno permesso all'UNICEF di vaccinare oltre 400.000 bambini.
Nel mese di dicembre e gennaio si rinnoverà, nelle piazze d’Italia, la possibilità di aiutare i bambini di questi paesi attraverso l’adozione della Pigotta.
Per sapere dove è possibile adottare una Pigotta basta chiamare il Comitato Unicef più vicino, telefonare al numero verde 800-745.000 oppure spedire una e-mail a pigotta@unicef.it

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“La casa dei Bambini” riceve un riconoscimento dalla Regione Toscana. “La casa dei Bambini” riceve un riconoscimento dalla Regione Toscana.
inserita il 31/12/2005 10:43:38

E’ la denominazione dell’Istituto innocenti che, in toscana, ha dato accoglienza a cinquecentomila bambini dal giorno della sua fondazione ad oggi.
Lo scopo di questa struttura è quello di donare una sistemazione temporanea che assomigli il più possibile ad un casa vera; la “Casa dei bambini” dona non solo un servizio, ma un ambiente familiare, in cui i bambini ospitati, tutti da zero a sei anni, trovano amorevolezza e sostegno per poter crescere superando le difficoltà grazie all’impegno degli operatori che ci lavorano.
Alla “Casa dei bambini” si abbina la “Casa dei bambini e delle madri”, che ospita bambini con le loro mamme provenienti da condizioni di disagio, con un passato di problematiche legate alla tossicodipendenza e al disagio mentale. Il periodo di soggiorno continuato in media è di sei - otto mesi.
In questi giorni la decisione del consiglio di rendere omaggio a questa istituzione perché è doveroso da parte delle istituzioni esprimere un atto di riverenza a chi lavora per il benessere dei bambini.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Bob Geldof contro la povertà. Bob Geldof contro la povertà.
inserita il 31/12/2005 09:27:39

Il rocker irlandese che da sempre si batte per sconfiggere la povertà nel mondo porterà la sua esperienza come consulente del nuovo “Gruppo sulla globalizzazione e la povertà globale” istituito da David Cameron, capo dei conservatori britannici.
Una delle iniziative recenti influenzate da Geldof, per combattere a favore dell’annullamento del debito pubblico dei paesi sottosviluppati, è il famoso “Live 8”, costituito da  maxi-concerti svolti in ben dieci città diverse.
Per il rocKer è una occasione molto positiva affichè possa raggiungere l’obiettivo che desidera, resterà al di fuori del discorso politico al quale non è interessato; l’unico scopo per lui è arrivare a creare sviluppo nelle zone povere del mondo che necessitano di aiuto.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Una canzone al giorno toglie il medico di torno!! Una canzone al giorno toglie il medico di torno!!
inserita il 30/12/2005 19:25:57

Una buona notizia ci arriva grazie ad una ricerca condotta da una equipe di medici tedeschi.
I risultati di questo studio, condotto con la collaborazione di 31 cantanti dilettanti,  dimostra che cantare fa’ bene non solo alla salute in generale ma soprattutto favorisce la stimolazione degli anticorpi utili a difendere le alte vie respiratorie da infezioni, quindi a combattere questi malanni stagionali, quali raffreddore, mal di gola, ecc
Cantare produce effetti positivi all’organismo quasi come se si facesse una leggera attività fisica: migliora la respirazione, aumenta l’apporto di ossigeno, aumenta la disponibilità energetica del fisico, stimola la circolazione.
Tutti questi benefici fisici si vanno ad aggiungere poi a quelli mentali che corrispondono al compiere leggere attività di meditazione.
Detto questo sarebbe un bene intraprendere quotidianamente questa attività creativa!

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“Progetto alfabettizzazione” in Messico “Progetto alfabettizzazione” in Messico
inserita il 30/12/2005 17:55:54

Grazie ai professionisti cubani inviati all’Avana nell'ambito di un progetto di cooperazione con il governo di Citta' del Messico, 77.400 adulti analfabeti messicani hanno imparato a leggere e a scrivere. Ma la campagna, denominata 'Yo sí Puedo' (Io posso) prevede l’alfabettizzazione di ben  212.796 adulti in quattro stati messicani: Michoacán, Oaxaca, Tabasco e Nayarit.
Lo stesso progetto è stato applicato con buonissimi risultati in Venezuela e in alcuni paesi dei carabi, tant’è che anche il Brasile, pur avendo investito in un programma per combattere la fame che subiscono molti abitanti del paese, sembrerebbe interessato a provare questo metodo d’insegnamento.
Il programma 'Yo sí Puedo' non si occupa solo di insegnare le nozioni base ma bensì prepara molti adulti a diventare insegnanti, in questo modo si creano anche altre opportunità lavorative; ad oggi sono stati consegnati ben 1.250 diplomi!

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La più grande donazione privata. La più grande donazione privata.
inserita il 30/12/2005 15:41:55

Save the Children ha reso noto di aver ottenuto una donazione di 60 milioni di dollari in sei anni dalla Fondazione Bill & Melinda Gates per cercare d’ impedire le malattie e la mortalità dei neonati in 18 paesi in Asia e Africa .
 “Salvare le Vite dei neonati” fa parte di un progetto che partì nel 2000; tramite l’utilizzo di strumenti e metodologie, collaudate ed a basso costo, si potrà sconfiggere i tre principali fattori di morte dei bambini di una settimana di età e inoltre, l’associazione, si impegna ad salvaguardare che vengano rispettati servizi quali la vaccinazione antitetanica per donne incinte e l’educazione sulla rilevanza di un’igiene adatta, l’ attenzione di una specialista in ostetricia, una sicura terapia delle infezioni neonatali, allattamento al seno per i neonati.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

  1 l 2 l 3 l 4 l 5 l 6 l 7 l 8 l 9 l 10 l 11 l 12 l 13 l 14 l 15 l 16 l 17 l 18 l 19

Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010