martedì 30 maggio 2017
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia
 

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2017/2018
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 

  GOOD NEWS DI ERIDANO SCHOOL - Astrologia e Dintorni


Il passaporto sanitario 2006 Il passaporto sanitario 2006
inserita il 23/02/2006 09:36:59

Tradotto in nove lingue, anche in cinese, sarà per la prima volta distribuito dai medici di famiglia ed è un documento che può salvare la vita.
Raccoglierà in modo accurato e completo la storia sanitaria dell'assistito e sarà compilato dal medico, che in questo modo sarà anche facilmente raggiungibile in caso di necessità dal personale sanitario all'estero; inoltre, in caso di malanni o d’incidenti in terra straniera, il medico del Paese ospitante potrà conoscere lo stato di salute, eventuali allergie o controindicazioni terapeutiche del paziente occasionale, garantendo una diagnosi accurata e la miglior terapia.
Il passaporto, al momento, sarà distribuito in un milione di copie;ma la speranza è di arrivare alla distribuzione di 10/20 milioni di copie, utilizzando fondi privati e istituzionali.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Solidarietà a distanza Solidarietà a distanza
inserita il 22/02/2006 10:33:47

I piccoli alunni della scuola primaria di Dresano (Milano) hanno ospitato il presidente dell’ Unicef provinciale di Lodi Stefano Taravella per la consegna simbolica dell’assegno di 500 euro, frutto dell’utile del mercatino natalizio della solidarietà. “Un contributo prezioso – ha commentato Taravella – che destineremo all’attuale campagna che l’Unicef sta realizzando anche in collaboraborazione con il comitato olimpico di Torno 2006, per le vaccinazioni dei bambini del Sudan”. Vi riportiamo la comunicazione scritta dagli allievi in occasione della consegna, ieri, dell’offerta: “In occasione dello scorso Natale abbiamo fatto festa. Sappiamo però che dall’altra parte del mondo ci sono bambini come noi che non possono fare festa. Non hanno da mangiare e da vestirsi, non hanno giochini elettronici nè una scuola per imparare a scrivere o un dottore per quando si ammalano. Abbiamo voluto pensare anche a loro, chiedendo aiuto proprio all’Unicef, che si preoccupa dei bambini meno fortunati. La cifra che abbiamo destinato, grazie al sostegno del Comune per il progetto di educazione musicale e dei genitori che hanno partecipato con entusiasmo allo spettacolo ed al mercatino, è simbolica, come è simbolico il maxi-assegno che abbiamo preparato per fare un po’ di scenografia, ma la somma donata è un segnale, seppure piccolissimo, della nostra sensibilità di bambini, che ci fa sentire vicini ai nostri amici che non conosciamo personalmente, ma ai quali vogliamo bene ugualmente, superando con l’aereo supersonico della solidarietà le migliaia di chilometri che ci dividono da loro”.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La Beneficenza dei “VIP” La Beneficenza dei “VIP”
inserita il 22/02/2006 10:15:04

L'attore americano George Clooney, candidato agli Oscar per quest'anno, ha scelto di partecipare come socio all’avviamento di un imminente casinò negli Stati Uniti;  il locale verrà denominato "Las Ramblas" e il ricavato andrà offerto in beneficenza per i bambini delle popolazioni africane.
Un’altra star che in questi giorni si sta dedicando alla beneficenza è il cantante degli U2 Bono ha deciso di donare una delle proprie chitarre a favore dell'associazione brasiliana benefica Zero Hunger; essa verrà regalata dopo che gli U2 terranno il concerto stasera allo Stadio Morumbi di San Paolo. Questo regalo, donerà l’opportunità di raccogliere fondi per la campagna in favore del programma che si batte affinché tutti i brasiliani possano avere i pasti necessari per sopravvivere. Non è ancora noto dove e quando sarà effettuata la consegna della chitarra. Bono ha deciso di fare questo gesto in occasione dell'incontro avvenuto il 19 febbraio con il Presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

kit per sportivi disabili kit per sportivi disabili
inserita il 21/02/2006 09:54:04

Lo sport per disabili è ormai una realtà mondiale: ogni paese ha la propria Federazione, la quale raccoglie le società sportive che praticano attività agonistica per disabili.
Corsa in carrozzina, tiro con l'arco, lancio del disco e del peso. Ma c'è anche chi pratica il nuoto, il ciclismo, l'equitazione, lo sci, come anche la vela, il tennis e la scherma: sono varie le discipline esercitate dagli sportivi disabili, e quelli assistiti dall'Inail riceveranno un kit composto da un borsone, con una chiusura a strappo che permette di agganciarlo alla carrozzina e i manici semirigidi che n’aiutano la presa, k-way, t-shirt e cappellino; giallo e blu sono i colori distintivi, che riprendono quelli di SuperAbile, il portale Inail dedicato al mondo della disabilità.
Già da molti anni l'Inail offre ausili e assistenza agli infortunati del lavoro che decidono di praticare le discipline sportive, con notevole successo: basti pensare ai risultati raggiunti ai Giochi Paralimpici da atleti preparati presso il Centro di Vigorso di Budrio che realizza, tra le altre attività, protesi sportive all'avanguardia adatte ad ogni sport.
"La pratica dello sport - dice Mauro Fanti, direttore centrale per la Riabilitazione e Protesi - favorisce il reinserimento sociale e aiuta a scoprire nuove e impensate abilità".

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“Carnevale della Solidarietà” “Carnevale della Solidarietà”
inserita il 20/02/2006 09:53:08

La festa di solidarietà, a sostegno del Centro Missioni d’Osimo in provincia d’Ancona, sarà in programma dal 23 al 28 febbraio con musica, animazione e stelle filanti tutti i giorni dalle 16 alle 20.
L’iniziativa ha l’obiettivo di raccogliere fondi per avere medicine adatte alla cura della malaria che uccide molti dei bambini che stanno nella missione di don Paolucci in Lodonga nel nord dell’Uganda, in Africa.
Con 10 euro, metà di quanto guadagna un uomo che vive a Lodonga in un mese, è possibile acquistare una cura completa per salvare un bambino dalla malaria.
Ci sono 800 casi al mese, secondo don Paolucci che vive ogni giorno questa tragedia nella sua missione, ma grazie al sostegno di molti la mortalità infantile è scesa del 50%.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“Non mi buttare..” “Non mi buttare..”
inserita il 19/02/2006 19:27:20

L’iniziativa, denominata: «Non mi buttare... Al centro per gli anziani c’è post@ per te!», è promossa dal Consorzio Gioventù Digitale, ente no-profit del Comune di Roma per trasmettere la cultura informatica tra la terza età.
Il progetto considera il riciclo da parte dei centri anziani dei computer rimossi dalle aziende.
Gli studenti romani metteranno nuovamente a posto i pc, con un check-up integrale e la sostituzione dei software a pagamento con quelli open source. L’idea vuole incoraggiare nelle scuole la cultura del “ri-uso”, ponendo l’attenzione sull’eliminazione delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, una dei motivi di inquinamento tra le più pericolose ed in costante crescita, visto il vertiginoso sviluppo nella produzione e nella vendita dei personal computers e dei beni elettronici in genere.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il Web sui banchi di scuola Il Web sui banchi di scuola
inserita il 18/02/2006 09:43:33

Le scuole francesi invadono il web: nelle strutture d'Oltralpe gli organi competenti hanno stabilito di rinnovare gli obsoleti banchi di scuola e di mandare in pensione gli zaini pesantissimi.
Al loro posto, gli allievi disporranno dei mezzi per utilizzare leggerissime chiavi Usb, vale a dire strumenti simili ad una penna per archiviare dati d’ogni genere, e postazioni informatiche individuali corredate di connessione Internet.
In relazione a quanto riferito dal ministero dell'Istruzione, il piano di lavoro dovrebbe riguardare tutte le strutture nazionali entro cinque anni.
A programma terminato, basterà connettersi alla rete interna del provveditorato al quale la propria scuola appartiene, dove ci saranno programmi, appunti, esercizi, comunicazioni degli insegnanti, giustificazioni. Docenti e genitori ne sono entusiasti!

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

“Medicina in Rete” “Medicina in Rete”
inserita il 17/02/2006 10:43:22

E’ iniziato il piano di lavoro in Abruzzo per tradurre in realtà il servizio “Medicina in rete” , che permetterà di integrare le aziende sanitarie, vale a dire le Asl dislocate sul territorio.
Medicina in rete metterà in relazione i servizi sanitari con i cittadini permettendo una migliore integrazione tra medici di famiglia e ospedali.
Tale progetto consentirà di rendere migliore la cura complessiva del paziente e di diminuire in modo considerevole le spese necessarie per la gestione.

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

  1 l 2 l 3 l 4 l 5 l 6 l 7 l 8 l 9 l 10 l 11 l 12 l 13 l 14 l 15 l 16 l 17 l 18 l 19

Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010