giovedì 21 giugno 2018
Blog di Lidia Fassio
Contatti
Richiedi informazioni
Organizza un corso
Collabora con noi
Sondaggio
Lidia Fassio
I Docenti
Scuola d'Astrologia
Scuola Itinerante
Corso di formazione
Corsi Propedeutici
Corsi Esperienziali
Astrologia Karmica
Corsi Estivi/Eventi
Corsi Online
Seminari di Astrologia
Astrologia Evolutiva
Storia dell'Astrologia
Rubriche di Astrologia
Articoli di Astrologia
Astrologia Psicologia
A scuola di Astrologia
Astrologica
Astrologia Studi
Astrologia Libri
News di Astrologia
Good News
Oroscopo del giorno
Oroscopo del Mese
Oroscopo dell'anno
Segno del Mese
Tema Natale
Consulenza Astrologica
Counselling Astrologico
Blog di Lidia Fassio
Il Diario di S. Zagatti
Laboratorio dei sogni
Forum di Astrologia

CALCOLI ASTROLOGICI
     Tema Natale
     Tema di Coppia
     Transiti
     Transiti del giono
     Cielo del Giorno

MULTIMEDIA
     Video di Astrologia
     La TV di Eridanoschool

 

NEGOZIO ONLINE

IDEE REGALO
     Tema natale stampato

TEMA NATALE
     Bambino
     Sinastria
     Transiti
     Integrato
     Psicologico

OROSCOPI A TEMA
     Lavoro
     Partner Ideale
     Famiglia

CONSULTI TELEFONICI
     con Lidia Fassio

OROSCOPO KARMICO
     con Tiziana Ghirardini

DOMANDE/RISPOSTE
    Risposte Online

CORSI ONLINE
    Propedeutico

ALBATROS
    Rivista di Astrologia

SCUOLA ACCREDITATA
COUNSELOR OLISTICO
OPERATORE OLISTICO

CORSI
CALENDARIO CORSI
CONFERENZE
SEMINARI
CORSI 2018/2019
ANNO NUOVO
ULTIMO MINUTO
EVENTI

AREA RISERVATA
REGISTRATI AL SITO
FAI IL LOGIN
DIZIONARIO NOMI
PERSONAGGI FAMOSI
DIZIONARIO SIMBOLI
NATI OGGI
CIELO DEL MESE
Inserisci il tuo indirizzo Email e sarai informato sulle attività promosse da Eridano School.


 
 
ERIDANOSCHOOL - IL FATTO DEL GIORNO
 
"In questa sezione Lidia Fassio farà dei piccoli commenti su ciò che accade nel mondo; il tutto sarà commentato astrologicamente".
 
19/03/2013
I NOSTRI SIMBOLI INTERIORI DI LIDIA FASSIO
Negli ultimi due secoli lo studio dell’Astrologia è passato in secondo piano, scalzato dalle nuove discipline umane e dal progresso della tecnologia. Eppure, questa scienza nasconde una saggezza eterna e non può dunque essere messa da parte nella convinzione che non abbia più niente da dire. Tutt’altro: in questo libro, Lidia Fassio pone in relazione la moderna psicologia umanistica con la conoscenza rivelata dell’Astrologia, situando la propria ricerca in continuità con quelle portate avanti da James Hillman e Joseph Campbell, e prima di loro da Carl Gustav Jung. Come i miti, anche gli astri sono infatti archetipi, ovvero figure fondative, simboli interiori. La lettura degli astri diventa così un’investigazione nel profondo, il disvelamento nuovo, vivido e fertile della struttura della personalità. Nel libro, Lidia Fassio offre numerosi strumenti pratici, aprendo una nuova finestra su questo straordinario strumento d’indagine del Sé.
 
08/01/2012
INNAMORAMENTO E CREATIVITA'
La casa editrice SPAZIO INTERIORE nella collana AMULETI ha pubblicato una conferenza di Lidia Fassio dal titolo "INNAMORAMENTO E CREATIVITA" che è disponibile per l'acquisto presso il Giardino dei Libri, nostro partner.

Nella conferenza Lidia Fassio sottolinea l'importanza della casa quinta sia nell'innamoramento che nel processo creativo.
 
24/12/2012
BUON NATALE A TUTTI
cari amici e visitatori,
Eridanoschool vi ringrazia per la costante partecipazione e, con l'occasione, desidera augurarvi un Buon Natale da trascorrere con le persone che più vi sono vicine al cuore..

AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
 
11/12/2012
COME SARÀ IL 2013? - CONFERENZA DI LIDIA FASSIO
Mercoledi' 12 dicembre 2012 alle ore 21,00 presso l'Associazione culturale
LA RUOTA DELLA VITA di Torino - corso Vittorio Emanuele, 170
Lidia Fassio sostituirà la sig.ra Sandra Zagatti nella conferenza dal titolo: "COME SARA' IL 2013"?
La conferenza è inserita nell'ambito del programma della Delegazione CIDA di Torino.
Ingresso gratuito..
E' necessaria la tessera dell'Associazione.
 
24/10/2012
ATTI DEL CONVEGNO DI ERIDANOSCHOOL



Informiamo i visitatori che sono in vendita gli "Atti del V° Convegno di Eridanoschool" sul tema: "GIOVE: IL PONTE VERSO L'OLIMPO".
Per info: info@lidiafassio.it
 
16/10/2012
V° CONVEGNO DI ERIDANOSCHOOL



ASTROLOGIA: FESTA DEI 5 ANNI



Ha festeggiato il quinto convegno nazionale a “I Ginepri” con tanto di torta e serata di festa sotto i favori di Giove, l’Eridano School, la scuola di astrologia umanistica di Lidia Fassio.




Anche quest’anno 70 astrologi e studiosi si sono dati appuntamento a Marina di Castagneto per approfondire le tematiche legate ad un pianeta.




Una cinquantina gli allievi dei percorsi che la fondatrice tiene a Milano e Roma, gli altri sono docenti, ex allievi e studiosi. A differenza dell’astrologia tradizionale in quella umanistica
non sono gli astri che influenzano il destino della persona ma l’individuo che sviluppa le capacità riposte nel tema natale per indirizzare il proprio percorso verso la piena realizzazione.




Articolo di Federica Lessi - "Il Tirreno" 15 ottobre 2012





LA PSICOASTROLOGIA SI DA' APPUNTAMENTO A DONORATICO




Ottimismo, prosperità, miglioramento sono i tratti distintivi
del pianeta Giove, che nel mondo greco era re dell’Olimpo e padre degli dei.


Per indagare l’universo gioviano si riuniscono all’hotel
“I Ginepri” da domani a domenica 14 ottobre gli astrologi
di Eridano School. La scuola fondata da Lidia Fassio per
il quinto anno ha scelto Donoratico per riunire i suoi numerosi
allievi e docenti da tutta Italia.


Tra loro ci sono astrologi
celebri con rubriche su periodici nazionali – è il caso di Sandra Zagatti, ogni settimana su “Donna moderna” – o noti al vastissimo pubblico delle rete.


Giovanni Pelosini, tarologo, scrittore e docente che è il riferimento della nostra zona, interviene domenica alle 12.


Il convegno dell’astrologia umanistica e psicologica si apre domani alle 15: “Giove, il viaggio verso l’Olimpo” è il tema, con interventi
sulle diverse sfaccettature del pianeta. Tra questi Giove esploratore di altri mondi, lo sciamanesimo, la visione di Jung, ma anche il
coraggio di uscire da sé stessi e aprirsi alle opportunità della
vita, la fiducia, l’empatia e il superamento dei limiti.




«Giove rappresenta la nostra filosofia di vita, ciò in cui crediamo
e le nostre aspirazioni – spiega Lidia Fassio - è la capacità
di credere che vi siano sempre nuove cose da scoprire e, con la sua energia, preme affinché ci si avventuri e non si rimanga prigionieri
dentro ai limiti del conosciuto».


Gli argomenti sono affrontati
in modo tecnico ma anche con semplicità ed entusiasmo, mettendo in luce fatti storici o personaggi attraverso la posizione degli astri.
Gli allievi sono appassionati di lunga data, professionisti
di counseling e psicoterapeuti, docenti, studiosi edesperti
di materie affini (simbolismo, mitologia, religione.





L’ingresso per 3 giorni è 30 euro. Info: www.eridanoschool.
it; 338 5217099, 0123 40260.


Federica Lessi
©RIPRODUZIONE RISERVATA
"Il Tirreno" - 11 ottobre 2012
 
28/06/2012
LA MEGA-FOTOCAMERA CHE ESALTA I DETTAGLI



di Patrik Costamagna




Ecco una notizia che coniuga bene alcune delle opposte simbologie che entrano in gioco nell’attuale transito di Giove nel segno dei Gemelli.
I ricercatori-ingegneri americani della Duke University hanno realizzato il prototipo di una fotocamera digitale in grado di scattare delle immagini con una risoluzione di 1.000 megapixel - contro i 40 che possono raggiungere al massimo le fotocamere oggi in commercio – con la convinzione di arrivare entro breve tempo ad apparecchi con una risoluzione di addirittura 50.000 megapixel con angolo di visione 120°x42°.


Il segreto per ottenere questi risultati è dato dal fatto che la luce raccolta dall’obbiettivo viene indirizzata ad un centinaio micro-camere, ognuna delle quali raccoglie il maggior numero di informazioni dal proprio spazio visivo. Queste informazioni vengono poi raccolte ed elaborate da un mini-computer che ha il compito di assemblare il tutto creando un’immagine super-dettagliata e ricca di particolari.


L’unico problema per ora sono le dimensioni: il prototipo misura circa 75x75x50 centimetri, ma secondo i ricercatori questo potrà essere facilmente risolto grazie alla continua miniaturizzazione delle componenti elettroniche e dei vari circuiti, che in pochi anni porteranno l’oggetto verso dimensioni standard.

Sempre secondo gli stessi ricercatori grazie anche all’abbassamento dei costi di produzione entro un lustro questo prodotto potrà essere commercializzato su vasta scala e rivoluzionerà il mercato della fotografia digitale.

Insomma il primo passo verso un futuro con macchine fotografiche capaci di ampi campi visivi e di dare risalto anche ai più piccoli dettagli grazie all’eccezionale nitidezza dell’immagine.






 
20/06/2012
IN VACANZA CON I NOSTRI AMICI ANIMALI



Dagli “amici di Paco” riceviamo e pubblichiamo




METTIAMO BOBI E MICIO IN VALIGIA.
LA CAMPAGNA DEL FONDO AMICI DI PACO CONTRO L’ABBANDONO




Come ogni anno, nell’ambito dell’abituale campagna estiva per la prevenzione del randagismo, il Fondo Amici di Paco lancia la campagna contro l’abbandono e pubblica il vademecum per andare felicemente in vacanza con il proprio cane o il proprio gatto.





Per milioni di Italiani il periodo delle vacanze è il più atteso e felice dell’anno: via dalla routine di tutti i giorni, via dalle telefonate e dagli impegni di lavoro pressanti, via dal grigiore dell’ufficio, via da casa. Ma per i nostri amici a 4 zampe? Per loro, purtroppo, spesso le vacanze coincidono proprio con il periodo peggiore, con l’inizio dello stress o di un incubo. Infatti, per circa 150.000 cani e un numero altissimo di gatti l’estate significa abbandono, vagabondaggio per strada, prigionia in un rifugio o la fine sotto le ruote di una macchina (ricordiamoci che più di 4.000 incidenti sono ogni anno provocati da animali randagi). Per altri significa l’affido a una pensione. Solo per i più fortunati una bella vacanza a fianco della propria famiglia. Perciò, se avete la possibilità, portateli con voi. Trascorrerete insieme una bellissima vacanza.

Se siete tra i felici umani che hanno la fortuna di potersi portare al mare o ai monti il proprio cane, sappiate che è indispensabile, prima di partire, preparare tutte le mosse perché la vacanza non sia uno stress né per voi né per il vostro 4 zampe. Ci sono alcune semplici ma fondamentali “regolette” da seguire. Il vademecum, pubblicato qui di seguito, è un’utilissima guida che spiega come viaggiare in auto, treno, aereo, nave con i propri amici con la coda e fornisce numerosi suggerimenti per rendere piacevole e tranquilla la vacanza con il proprio amico a quattro zampe. La guida è completata da una sezione che riguarda i doveri e le responsabilità dei proprietari di cani. Infatti il Fondo Amici di Paco ha lanciato una campagna di responsabilizzazione dei proprietari, nella convinzione che un cane educato venga più facilmente accettato e rispettato anche dagli altri. Questo vademecum è inserito anche nel libro “In viaggio con Paco” di Diana Lanciotti, edito da Paco Editore.




Vademecum utile e dilettevole per chi parte col proprio cane o il proprio gatto





Il soggiorno

Prima di partire informatevi se in albergo, o campeggio o nella casa dove alloggerete, i cani o i gatti sono ammessi. Per quanto riguarda i cani verificate se ci sono spiagge in cui è possibile portarli tranquillamente (i gatti invece non gradiscono il sole e l’acqua, quindi vi sconsigliamo di portarli con voi in spiaggia).

Purtroppo in Italia la legislazione è restrittiva riguardo l’accesso dei cani alle spiagge. Il Fondo Amici di Paco è riuscito a far modificare le disposizioni vigenti, in modo da favorire le vacanze con i propri cani e ridurre così gli abbandoni.
(Per saperne di più: 030 9903142, www.amicidipaco.it).




Viaggiate in auto?

Se viaggiate con un solo cane potrete lasciarlo libero in macchina, purché non rappresenti un pericolo per la guida. Se il vostro cane è un irrequieto, o se i cani sono più di uno, è d’obbligo la rete divisoria.

Se viaggiate con un gatto, a meno che non lo abbiate abituato a restare libero, starete più tranquilli se lo lascerete nel trasportino, con il quale naturalmente avrà già familiarizzato in precedenza.

Fate una prova preliminare per verificare che il vostro amico non soffra il mal d’auto. In tal caso chiedete consiglio al vostro veterinario su come rendergli sopportabile il viaggio.
Non dategli mai da mangiare nelle ore precedenti la partenza. Tenete sempre pronta una bottiglia d’acqua fresca e una ciotola per farlo bere durante le soste.

Se fate scendere il cane dalla macchina nelle aree di sosta, mettetegli sempre il guinzaglio!

Attenzione al caldo: non lasciate mai i vostri amici a 4 zampe chiusi in auto sotto il sole o comunque al caldo. Se dovete assentarvi per pochi minuti, lasciateli all’ombra con la ciotola piena d’acqua e almeno due finestrini abbassati di qualche centimetro per creare il necessario giro d’aria.




Andate in treno?

I cani di piccola taglia e i gatti, alloggiati nell’apposito trasportino (max 70x30x50 cm), viaggiano gratis sulle ginocchia del proprio accompagnatore. Per i cani di media/grossa taglia è necessario pagare un biglietto di seconda classe scontato del 50%.
Devono essere muniti di guinzaglio e museruola e non devono arrecare disturbo agli altri passeggeri dello scompartimento. Altrimenti dovrete sostare nel vestibolo o in corridoio. I gatti o i cani di piccola taglia possono dormire con voi nelle vetture letto, purché prenotiate e paghiate l’intero scompartimento (nel traffico interno dovrete pagare una tassa di disinfestazione). Nelle vetture cuccette, invece, sono ammessi solo i cani guida per non vedenti.

Per tutti i cani è necessario essere in possesso del certificato di iscrizione all’anagrafe canina (o del “passaporto” del cane per i viaggiatori provenienti dall’estero), da esibire all’acquisto del biglietto e durante il viaggio.

Un consiglio: fate sempre in modo che i vostri quattro zampe siano puliti e disinfestati dai parassiti (regola che si dovrebbe comunque seguire 365 giorni all’anno).

Consultate il sito www.trenitalia.it per tutti i dettagli.




Viaggiate in aereo?

Con buon anticipo sulla partenza chiedete consiglio al vostro veterinario su come far viaggiare il vostro amico in modo sereno e sicuro e informatevi presso la compagnia aerea sulle modalità di trasporto degli animali (le diverse compagnie hanno regolamenti che variano l’una dall’altra).

Se il vostro cane o il vostro gatto, pesato insieme al trasportino, non supera i 10 chili potrete portarlo in cabina per godere con lui delle emozioni del volo. Se il cane non è di piccola taglia potrà viaggiare nella stiva pressurizzata, in un trasportone che la compagnia di volo vi metterà a disposizione. Viaggiare nella stiva però può essere rischioso in caso di eventuali problemi di pressurizzazione.




Viaggiate in traghetto?

Mentre la crociera è off-limits per i nostri amici quadrupedi, viaggiare in traghetto sta diventando un po’ più facile. Alcune delle principali compagnie di navigazione (Sardinia/Corsica Ferries, Grandi Navi Veloci) hanno predisposto un certo numero di cabine accessibili ai cani e ai gatti, a pagamento. Dato che la disponibilità è ridotta, vi consigliamo di informarvi e prenotare per tempo soprattutto nei periodi più “caldi” dell’anno.

Le altre navi hanno appositi canili o gattili. In questo caso accertatevi che il vostro amico accetti senza traumi di viaggiare chiuso in gabbia e separato da voi per alcune ore. In ogni caso ricordate di lasciargli sempre a disposizione la ciotola dell’acqua.
Non lasciateli mai in macchina: nelle stive le temperature salgono a livelli insopportabili.

La nave rappresenta un luogo pieno di novità e di insidie (zone scivolose, scale ripide, ecc.) per il vostro cane. Dovrete sempre tenerlo al guinzaglio e, se è un po’ nervoso, sarà preferibile mettergli la museruola. Il gatto invece starà più tranquillo rinchiuso nel suo trasportino.

Attenzione ai bisognini: non lasciate che il cane sporchi nelle zone di passaggio, o che annaffi chi se ne sta sul ponte inferiore. Utilizzate le zone appositamente predisposte (ove presenti) e comunque girate sempre muniti di paletta e sacchettino e rimuovete immediatamente le... prove del suo passaggio. Ricordatevi che non tutti amano i cani e che non potete imporre a nessuno la vicinanza del vostro tenero cucciolo, sia che pesi 5 chili, sia 50.





Le vaccinazioni

Sia per i cani che per i gatti vanno effettuate ogni anno, indipendentemente dai viaggi.

Portate sempre con voi il libretto sanitario, con le indicazioni di tutte le vaccinazioni obbligatorie e di quella antirabbica (richiesta per l’estero e da alcune compagnie aeree o di navigazione per tragitti nazionali. Informatevi sempre prima di fare il biglietto).

Per viaggiare nei paesi dell’Unione Europea è necessario il “Passaporto per gli animali domestici”, che vi verrà rilasciato dal veterinario della ASL, dove saranno annotate tutte le vaccinazioni somministrate al vostro quattro zampe.

Ricordatevi che il vostro veterinario è l’esperto più fidato a cui rivolgersi per avere tutte le informazioni e che vi metterà al corrente, a seconda della zona in cui vi recherete, degli eventuali pericoli verso i quali premunirvi, per evitare parassiti o malattie indesiderate.




Conservare le abitudini di casa?

Quando partite portatevi la scorta del cibo abituale del vostro amico, per non provocargli inutili scompensi o stress da cambiamento. Portategli uno dei suoi giochini preferiti, una copertina, una brandina, qualcosa che gli sia familiare e gli faccia da cuccia, per non farlo sentire troppo spaesato.

Ricordatevi che il vostro amico ha una capacità di adattamento che vi stupirà e che è pari solo alla sua sconfinata voglia di stare con voi. Sfruttate questa sua meravigliosa capacità per renderlo un “compagno di vacanza” ideale per voi e per gli altri. Solo così si creeranno i presupposti perché tanti altri cani e gatti possano essere i felici compagni di vacanza di altrettanti felici umani.




Doveri e responsabilità del... padrone ideale.

Si stima che nelle famiglie italiane vivano oltre 6 milioni di cani e oltre 7 milioni di gatti. La compagnia di un cane o di un gatto è sempre motivo di gioia e affetto. Ma per chi non ha animali e magari non li ama, i cani o i gatti possono essere causa di fastidi e problemi.

Ogni proprietario ha perciò l’obbligo di impegnarsi perché la presenza del proprio amico con la coda sia tollerata (se non gradita) anche dagli altri umani. Così come il benessere e la felicità, anche l’educazione dei nostri amici a 4 zampe dipende da noi, per consentire loro di inserirsi nella società umana in modo civile e sereno.

Gli animali, in particolare i cani, sono lo specchio dei propri “padroni”: se il cane è maleducato, significa che il suo padrone non ha saputo sfruttare le sue enormi capacità di apprendimento per farlo diventare un essere educato, gestibile e che sappia comportarsi bene in ogni occasione, senza essere fonte di guai o fastidi. Il buon senso e la buona educazione sono quindi la chiave di volta per far accettare agli altri i nostri quattro zampe e diffondere, in senso più generale, la tolleranza e il rispetto verso gli animali.

Si potrebbe parafrasare, dicendo “Cane (o gatto) educato, cane (o gatto) rispettato”.




Alcuni consigli

Portate sempre con voi una fotografia del vostro quattro zampe: nella malaugurata ipotesi di uno smarrimento vi sarà utile per rintracciarlo. Anche se ha il microchip, obbligatorio e fondamentale, lasciategli sempre al collo il collare e una medaglietta con il nome e i vostri numeri di telefono.

Mantenete i vostri quattro zampe puliti e in buona salute, attraverso un’appropriata alimentazione e la regolare somministrazione delle vaccinazioni e di prodotti antiparassitari.

Se avete un cane:

- impeditegli di disturbare il prossimo, abbaiando o saltando addosso alle persone;

- impeditegli di sporcare in zone pubbliche, e comunque siate sempre pronti a raccogliere le sue eventuali deiezioni;

- contenete la sua esuberanza quando incontra altri cani;

- nei luoghi pubblici tenetelo al guinzaglio e impeditegli di correre in mezzo alle persone;

- se avete difficoltà a farvi obbedire, rivolgetevi a una buona scuola che vi aiuterà a costruire un rapporto sereno ed equilibrato.



È anche così, attraverso il vivere civile, l’educazione
e il buon senso, che si combatte l’abbandono.



N.B. Si autorizzano i giornalisti a utilizzare in tutto o in parte il testo sopra riportato, a titolo di comunicato stampa, citando la fonte.



Per info:




Fondo Amici di Paco
Associazione nazionale per la tutela degli animali
Organizzazione di Volontariato - O.N.L.U.S.
25080 Padenghe sul Garda (BS) - Italy
Tel. +39 030 9903142 Fax +39 030 5109170
paco@amicidipaco.it
www.amicidipaco.it
 
01/06/2012
OMEOPATIA E CURE ALTERNATIVE



di Patrik Costamagna




Secondo una recente indagine realizzata da DoxaPharma nell’anno appena trascorso almeno un italiano su sei si è curato con un medicinale omeopatico, mentre addirittura il 40% del campione intervistato accetterebbe senza alcun problema la prescrizione di questi medicinali da parte del proprio medico di fiducia.

La ricerca ha però anche evidenziato una scarsa conoscenza rispetto al funzionamento dell’omeopatia come dei suoi effetti e dei suoi punti di forza. La richiesta di maggiori informazioni a riguardo è infatti principalmente soddisfatta dal web, dal “sentito dire” o dal passaparola tra parenti e conoscenti più che dalle istituzioni, dai medici o dai farmacisti.


Il transito di Nettuno in Pesci favorirà sicuramente un ricorso sempre maggiore alle cure considerate “alternative”, omeopatia compresa, che tra l’altro vide coincidere il periodo della sua massima diffusione proprio nell’ultimo passaggio nettuniano nel domicilio pescino a metà dell’ottocento.


E’ auspicabile poi che contribuisca, oltre alla diffusione di maggiori informazioni e conoscenze, ad una più ampia apertura verso le medicine “non convenzionali” da parte della medicina tradizionale in un fruttuoso scambio reciproco. Anche al fine di utilizzare un approccio più olistico verso l’individuo, nella sua totalità ed unicità, e verso le sue malattie, per condurlo ad un migliore stato di salute e ad una sempre più completa e duratura “guarigione”.



 
26/04/2012
GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA



di Patrik Costamagna




Domenica scorsa 22 Aprile 2012 si è celebrata, come ogni anno dal 1970, la “Giornata Mondiale della Terra” a cui hanno aderito ben 175 nazioni. Il suo scopo è quello di sensibilizzare le persone, tramite eventi, manifestazioni, incontri ed altre iniziative, alle problematiche del nostro pianeta relative soprattutto all’inquinamento, alla deforestazione, all’utilizzo delle risorse e alle questioni ambientali in generale.


Non a caso il Tema Natale della nascita di questo avvenimento vede non soltanto un Sole taurino, ma anche una nutrita presenza di pianeti sull’asse Toro-Scorpione. Era infatti il 22 Aprile del 1970 giorno in cui negli Stati Uniti si organizzò una manifestazione a favore della salvaguardia del nostro pianeta e della tutela ambientale, alla quale parteciparono milioni di studenti e cittadini americani. Uno stellium in Toro comprendente Sole, Saturno, Mercurio e Venere si opponeva infatti a Giove e alla Luna in Scorpione, mentre completavano il quadro un Plutone in Vergine, l’opposizione tra Marte in Gemelli e Nettuno in Sagittario e quella tra Urano in Bilancia ed Eris (forse la X Morpurghiana) in Ariete, gli altri due assi in cui Plutone ed X-Proserpina hanno le loro sedi.


Il tema di quest’anno è “Mobilitare il pianeta” e, sempre per rimanere in tema taurino, l’impegno principale è rivolto ad intraprendere delle “Azioni del Buon Senso” ovvero - come specificato sul sito italiano www.giornatamondialedellaterra.it - “tutte quelle azioni che ognuno di noi può compiere per dimostrare il proprio amore per la natura e per il Pianeta che lo ospita, o magari solo per risparmiare del denaro”.


“Naturalmente” ognuno di noi è invitato a partecipare…



 
 
1 l 2 l 3 l 4 l 5 l 6 l 7 l 8 l 9 l 10 l 11 l 12 l 13 l 14 l 15 l 16
 
Per informazioni e prenotazioni:
Scrivi a info@eridanoschool.it
Telefona al numero 338/5217099 - P.IVA: 10220350010
 
Un buon libro da leggere
Un'allieva di ERIDANOSCHOOL ha scritto un libro di racconti astrologici.
Siamo felici di segnalarlo ai visitatori del nostro sito:

titolo: NULLA AL CASO : racconti astrologici

autrice: MARIA ELISABETTA LUCIANI

Per acquistarlo:
https://www.edizionilagru.com/catarsi/174--nulla-al-caso-9788899291457.html


SETTIMANA DI PRATICA PROFESSIONALE E INTERPRETAZIO
ERIDANOSCHOOL organizza per gli allievi una settimana di PRATICA PROFESSIONALE INTERPRETATIVA e TIROCINIO dal 23 al 28 di luglio (con ritrovo il 22) a MONTECATINI VAL DI CECINA - presso la FATTORIA BELVEDERE.>>>>>>>

OROSCOPO DEL MESE DI MAGGIO
carissimi amici, è stato inserito l'oroscopo di maggio. buona lettura a tutti.

CONFERENZA DI LIDIA FASSIO A MESTRE
Il giorno 9 marzo alle ore 20,30 presso l'hotel SIRIO di Via a Mestre, Lidia Fassio terrà una conferenza dal titolo: "I rapporti Marte, Nettuno, Luna". La conferenza è organizzata dal gruppo CIDA di Venezia.

Oroscopo del mese di marzo
E' stato inserito l'oroscopo del mese di marzo 2018. Buona lettura a tutti.

VICENZA - 23 MARZO 2018 - ore 17
Il 23 marzo alle ore 17 presso la biblioteca del Liceo Classico A. PIGAFETTA - Contrà Cordenons, 1 - per il ciclo "GIRO GIRO TONDO INTORNO ALL'ASTROLOGIA" si terrà una conferenza dal titolo "LA CONQUISTA DEL GRAAL PERSONALE. UN PERCORSO CIFRATO ISCRITTO NEL NOSTRO NOME".

Relatrice MARINA BUA - docente ERIDANOSCHOOL


TORINO - DAL 15 FEBBRAIO -
ASTRONOMIA E TECNICA PER ASTROLOGI

corso quindicinale -dal 15 di febbraio - dalle ore 20,00 alle ore 22. A ROBASSOMERO.

docente: Marina Bua per informazioni 338 5217099 - direzione@eridanoschool.it


OROSCOPO DI FEBBRAIO
E' stato inserito l'oroscopo di febbraio nella sezione "oroscopo del mese" - Buona lettura

OROSCOPO DELL'ANNO
cari amici, dopo aver inserito le anticipazioni per il 2018, oggi abbiamo inserito l'oroscopo dell'anno redatto da Lidia Fassio. Buona lettura e buon anno a tutti.

iNSERITO OROSCOPO DEL MESE
Oggi è stato inserito l'oroscopo del mese di gennaio 2018. buon anno a tutti che il 2018 porti serenità e pace e, ad ognuno, la realizzazione dei progetti in sviluppo.